Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

Più freddo Gennaio o Febbraio? La percezione meteo di tutti i giorni

immagine 1 articolo meteo freddo gennaio o febbraio la percezione

La parola meteo, nella vita comune, viene utilizzata da un po' tutti almeno una volta al giorno. Noi, per ovvi motivi, la utilizziamo ben più spesso cercando - nel nostro piccolo - di fornirvi tutti gli elementi necessari per un'attenta valutazione del tempo che fa.

METEO al 22-23 Gennaio, ondate di FREDDO e NEVE a bassa quota.

In questo periodo, siamo in Inverno, uno degli argomenti più trattati è il freddo. Diciamolo, senza nasconderci, il freddo è un qualcosa che chissà perché cattura l'attenzione e anima i desideri di milioni di persone. Meteo appassionati e non. C'è chi non lo vuole, chi non lo sopporta, senza dubbio, ma se per caso state leggendo queste pagine è perché in fondo in fondo siete affascinati quanto noi. Affascinati più in generale dagli estremi meteo climatici, perché son quelli che ci rapiscono.

Ed allora, per tutta questa serie di motivi, spesso ci vengono poste delle domande come la seguente: più freddo gennaio o febbraio? Bel quesito. Vi diciamo subito che la risposta è estremamente complessa, presupporrebbe un'attenta analisi dei dati termici custoditi all'interno delle innumerevoli banche dati - non tutte ufficiali - del nostro territorio. Lecito, a questo punto, basarsi su quella che è la percezione comune.

Molto dipende dalla nostra età e ci spieghiamo: un giovane, ad esempio, associa febbraio all'ondata di gelo e neve del 2012 e quindi considera il prossimo mese come il più freddo e spettacolare dell'inverno. Altri, con qualche anno in più sulle spalle, magari ricorderanno gli innumerevoli episodi di freddo e neve di gennaio. Lasciamo da parte annate storiche (pensando all'85 verrebbe in mente gennaio, pensando al '56 febbraio), concentriamoci sui nostri ricordi.

Freddo artico o gelo russo? Scenari meteo da forte inverno

E' innegabile che febbraio abbia quel non so ché che lo rende in qualche modo più affascinante. Forse perché è breve, forse perché ci instrada in direzione della primavera, forse perché se gennaio è avaro di episodi invernali al minimo accenno di freddo entra subito nella nostra memoria.

E se dovessimo ricordarvi i "giorni della merla"? Tradizionalmente dovrebbero rappresentare i giorni più freddi dell'anno e non è un caso che cadano a cavallo tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio. A quel punto, volendo tirare le somme, si potrebbero concludere che febbraio può essere tanto freddo quanto gennaio. Ma potrebbe anche essere più freddo, e viceversa. La scelta sta a voi.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina