Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

Cambiamento meteo climatico Italia: CNR, il 2018 più caldo di sempre

immagine 1 articolo 55364

È ufficiale: dal punto di vista meteo il 2018 è stato l'anno più caldo della storia climatica del nostro paese.
Secondo l'ISAC CNR, l'autorevole Istituto di Scienze dell'Atmosfera e del Clima con sede a Bologna, il 2018, con +1.48°C a livello nazionale, è stato l'anno più caldo dal 1800 ad oggi.

A dire il vero non dappertutto lo è stato, in alcuni osservatori è secondo o terzo, ma poco importa: quello che è inequivocabile è che il trend meteo climatico è come sempre in crescita.

Nonostante un importante stratwarming tra febbraio e marzo (due mesi freddi), le anomalie del 2018 sono state veramente impressionanti in gennaio e aprile (secondi mesi più caldi), l'estate seconda più calda e l'autunno più caldo di sempre.

immagine 2 articolo 55364

Ricostruzione climatica del 2018 a cura dell'ISAC CNR tramite tecnica di interpolazione punti (Brunetti et al. 2006): è stato un anno molto caldo al Centro e al Nord-Est, un po' meno estremo al Nordovest e Sardegna, e solo un poco più caldo al Meridione e in particolar modo in Sicilia.

Il responsabile Michele Brunetti, intervistato da La Repubblica, esprime la sua preoccupazione, affermando che, di questo passo, siamo ben oltre i limiti imposti dagli accordi di Parigi sul clima, ovvero limitare a 2°C l'incremento di temperatura rispetto ai livelli pre-industriali: infatti, già ora siamo a 1.5°C e se non si fanno scelte importanti subito, rischiamo di sforarli già al 2030.

immagine 3 articolo 55364

Andamento termico in Italia dal 1800 a oggi, secondo la ricostruzione dell'ISAC: inequivocabile il riscaldamento climatico avvenuto nel corso dei decenni, con un'accelerazione dagli anni '80 a oggi.

Pubblicato da Davide Santini

Inizio Pagina