Meteo Giornale » Archivio » Facciamo il Punto »

Meteo ancora invernale al Sud, mentre si prepara la nuova irruzione artica

immagine 1 articolo 55351

Meteo invernale d'inizio 2019: Italia fra le zone più fredde dell'Europa

Il grande gelo invernale, assoluto protagonista del meteo della settimana appena passata, ha concesso una parziale tregua anche se le regioni meridionali restano ancora sotto una circolazione fredda proveniente dai Balcani.

Meteo per domani cenni di peggioramento, attendendo nuova irruzione polare

Questi flussi settentrionali hanno comportato ancora sporadici fenomeni da instabilità su Molise, Puglia, Lucania ed Alta Calabria, con neve caduta di nuovo a quote più basse in genere fino in collina. Si è trattato di fenomeni ben meno intensi di quelli avuti nella precedente irruzione gelida.

Didattica METEO: cosa ci mostra il satellite

Ora il meteo si avvia di nuovo a mutare, per l'approssimarsi di un nuovo fronte d'aria artica in discesa dall'Islanda e dal Mare di Norvegia. L'immagine satellitare mostra in grande evidenza il vortice ciclonico nei pressi del Mare del Nord, associato ad un fronte in discesa verso sud-est.

METEO invernale, ancora freddo e qualche nevicata

L'area ciclonica si muoverà verso il Centro Europa, con il fronte collegato destinato ad addossarsi alle Alpi. Nel contempo i massimi anticiclonici risaliranno di nuovo tra Regno Unito e Norvegia. L'azione combinata delle due circolazioni favorirà la discesa di correnti fredde artico-marittime, che punteranno l'Italia.

Solo mercoledì il freddo artico traboccherà sul Mediterraneo, favorendo la genesi di un vortice ciclonico sui mari italiani, da cui scaturirà la nuova fase perturbata che colpirà il Centro-Sud riportando nuove nevicate a quote basse. Prima però affluiranno correnti temporaneamente più umide occidentali.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina