Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

Meteo ITALIA, imminente fase di GELO. NEVE anche FORTE tra Adriatiche e Sud

immagine 1 articolo meteo italia gelo e in molte regioni neve

METEO SINO ALL'8 GENNAIO, ANALISI E PREVISIONE
Dopo un avvio abbastanza timido, l'inverno sembra ora intenzionato ad entrare nel vivo e a fare davvero sul serio in questa prima parte di gennaio. Un po' di freddo ha caratterizzato il Capodanno, ma è alle porte un'irruzione ben più gelida. L'anticiclone tende infatti a rimanere defilato con centro sulle Isole Britanniche, favorendo la discesa dell'aria gelida lungo il bordo orientale anticiclonico.

Finora l'Italia ha risentito solo marginalmente delle irruzioni artiche dirette principalmente sull'Europa Orientale, ma ora lo scenario cambia e il freddo colpirà in pieno anche il nostro Paese.
Un nuovo blocco d'aria gelida ha invaso l'Europa Centro-Orientale e si appresta a traboccare sul Mediterraneo.

Atteso un tracollo delle temperature prima sulle Alpi e poi lungo le regioni adriatiche. La nuova intensa ondata di freddo raggiungerà il culmine fra il 3 ed il 4 gennaio, quando si propagherà a gran parte della Penisola. La colonnina di mercurio crollerà vertiginosamente in picchiata, anche di 10 gradi ed oltre specie sulle aree collinari e montuose.

METEO RIGIDO CON LA NEVE A PIU' RIPRESE SINO IN PIANURA
Si preannuncia una prima parte di nuovo anno dal sapore invernale e con la neve che, in quest'occasione, potrebbe spingersi persino fino alle pianure o alle coste. Le nevicate riguarderanno principalmente le regioni adriatiche particolarmente esposte all'afflusso d'aria gelida dai Balcani, ma anche al Sud potrà aversi spazio per rovesci di neve fino in pianura.

Rovesci di neve a bassissima quota si avranno anche sul nord della Sicilia, tanto che sono escludibili fiocchi persino a Messina e Palermo. Sul resto d'Italia avremo gelo secco, ovvero temperature molto basse ma in un contesto di meteo stabile e soleggiato, con fortissime gelate notturne nelle aree più riparate dal vento.

In svariate zone d'Italia, su colline e montagne, avremo giornate di ghiaccio con temperature che non supereranno i zero gradi nemmeno in pieno giorno. Temperature molto rigide, con massime solo di pochi gradi al di sopra dello zero, si avranno anche sulle regioni costiere del versante adriatico, dove a tratti potranno aversi nevicate ad imbiancare le spiagge.

METEO PEGGIORA DAL 2 A PARTIRE DALLE ADRIATICHE, ARRIVA LA NEVE
La nuova possente irruzione artica piloterà un impulso frontale che porterà effetti prima sulle Alpi, con neve fin sul fondovalle principalmente sulle aree di confine centro-orientali. Peggiora nella seconda parte del giorno lungo le regioni adriatiche, con nevicate che si porteranno fin sulla pianura tra Marche ed Abruzzo.

Tempo più asciutto sul resto della Penisola, ma con temporanei addensamenti compatti su ovest Sardegna, Toscana e Lazio, con qualche piovasco. Peggiora, entro sera, anche sul gran parte del Sud Italia e sul nord-est della Sicilia, con rovesci di neve fino in collina. I venti in rinforzo dai quadranti settentrionali accentueranno la sensazione di freddo che si farà notevole.

Il 3 gennaio l'irruzione artica si impadronirà di tutto il Paese, ma le nevicate insisteranno solo su regioni centrali adriatiche, al Sud e Sicilia con sconfinamenti fino in pianura e a tratti sulle coste, specie lungo l'Adriatico fino alla Puglia. Resteranno al riparo dai fenomeni le aree tirreniche ed il Nord Italia, tranne la Romagna ove non mancherà qualche fiocco di neve fino alle coste.

ONDATA DI GELO, CROLLO TEMPERATURE
Avremo a che fare con il primo vero gelo stagionale e sarà di entità importante, quasi eccezionale. Come accennato, le temperature caleranno addirittura di 10 gradi, portandosi abbondantemente sotto le medie e favorendo nevicate, oltre a forti gelate. Trattandosi d'aria in parte continentale, le temperature crolleranno anche sulle zone ove non cadranno le nevicate.

ULTERIORI TENDENZE METEO
Per il weekend dell'Epifania appare probabile un'attenuazione, seppur parziale, dell'ondata di gelo. Tuttavia, in questo frangente sussistono possibilità di altre nevicate a bassa quota ed in pianura, soprattutto al Sud, ma anche localmente sul medio versante tirrenico per la possibile formazione di un vortice ciclonico mediterraneo, che porterà infiltrazioni umide ad interagire con l'aria gelida.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina