Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo Toscana: forti piogge in Toscana ed una curiosità

immagine 1 articolo meteo toscana forti piogge in toscana

CRONACHE METEO. Nella serata del giorno 2 Dicembre, delle precipitazioni sono iniziate nella Toscana centro settentrionale, dapprima piuttosto deboli, sotto forma di pioviggine, poi sempre più intense fino a divenire forti durante la nottata.

Fino a qui, niente di particolare, un debole flusso di correnti sudoccidentali ha infatti spinto aria umida dal mare, che, scorrendo al di sopra di uno strato di aria piuttosto fredda presente al suolo, ha fatto sì che l'aria condensasse la propria umidità rilasciandola sotto forma di pioggia, ed anche la presenza dei rilievi montuosi vicino al mare ha incrementato le precipitazioni.

La Toscana non è nuova a questo genere di precipitazioni che erano state anche abbastanza ben previste dai centri di calcolo matematici.

Ma qualcosa non è tornato al livello di radar: né il radar nazionale, né altri tipi di radar locali sono riusciti ad individuare queste piogge.

In pratica, mentre su diverse zone diluviava, soprattutto durante la notte tra il 2 ed il 3, i radar erano muti e non vedevano alcuna precipitazione, fatto decisamente raro se non unico nella storia recente delle rilevazioni attraverso questo strumento.

A volte le precipitazioni provocate da nubi molto basse non sono percepibili dai radar, ma ben 50 mm di pioggia sono caduti sulla vetta del Monte Serra (PI), che è alto 950 metri.

Sono caduti inoltre 40-50 mm in Lucchesia, con punte di 60 mm, 45-50 mm nel Pisano settentrionale, una quarantina di mm in Versilia, interessando una vasta zona che è rimasta del tutto esclusa dai rilevamenti radar.
Forse lo strumento era guasto?

E' possibile, ma ci può essere anche un'altra possibilità: molto probabilmente gli strumenti radar sono tarati per livelli superiori ai 2000 metri di quota per "scavalcare" le catene montuose e collinari della Toscana, mentre le precipitazioni sono avvenute da nubi presenti a quote più basse, ed infatti le vette montuose appenniniche hanno sempre visto il Sole nella giornata di ieri.

Nella mappa, dal CFR, le precipitazioni di ieri in Toscana non "viste" dai radar nazionali

Pubblicato da Giovanni De Luca

Inizio Pagina