Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

METEO Italia: variabile, poi Alta Pressione. FREDDO e nebbia frequente al Nord

immagine 1 articolo meteo italia variabile con alta pressione poi cambia

METEO DAL 1° AL 7 DICEMBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Una nuova perturbazione, giunta dalla Francia, è responsabile di un parziale peggioramento meteo, tende a sfilare verso le regioni meridionali. Le temperature sono in rialzo per l'ingresso di correnti più temperate oceaniche, dopo essere calate negli ultimi giorni su livelli invernali tanto che non sono mancate frequenti gelate notturne al Centro-Nord.

Il passaggio della perturbazione risulta associato ad un vortice mediterraneo che enfatizzerà i contrasti termici tra l'aria fresca atlantica e quella più mite afromediterranea. Si intensificheranno quindi gli effetti della perturbazione soprattutto sulle regioni meridionali, dove avremo la possibilità di temporali anche di forte intensità.

Un secondo impulso perturbato, anch'esso di origine atlantica, entrerà in azione nella giornata di domenica scorrendo a latitudini più settentrionali. Solo il Nord e le regioni dell'alto versante tirrenico saranno coinvolte dagli effetti di questo sistema nuvoloso con qualche pioggia e nevicate sulle Alpi, a quote via via più elevate per il sopraggiungere d'aria più mite.

DISTURBI AD INIZIO SETTIMANA, POI ANTICICLONE IN RINFORZO
Un po' di dinamicità meteo si avrà anche per l'inizio della nuova settimana, con la perturbazione domenicale che porterà altre insidie al Centro-Sud dove si avrà variabilità con qualche pioggia. Successivamente l'anticiclone tenderà ad espandersi verso il Mediterraneo riportando condizioni meteo più stabili e clima mite.

Non avremo però sempre bel tempo, in quanto non mancheranno passaggi nuvolosi collegati allo scorrimento di veloci perturbazioni sull'Europa Centro-Settentrionale. Non sono però attese piogge di rilievo, con qualche nevicata solo sulle Alpi, ma ad alta quota. Il predominio anticiclonico dovrebbe poi sgretolarsi a ridosso dell'Immacolata, quando dovrebbe aversi meteo più perturbato.

METEO SABATO 1° DICEMBRE INSTABILE SPECIE AL SUD
Residue precipitazioni insisteranno, nelle prime ore mattutine, tra Bassa Toscana, Umbria e Marche. Seguirà un miglioramento su tutto il Centro Italia, ma nuove nubi stratiformi si affacceranno sia al Centro che al Nord Italia, più compatte dalla sera sulle Alpi. Maltempo più organizzato al Sud, dove i fenomeni più intensi riguarderanno la Sicilia centro-orientale, la Calabria ionica ed il Salento.

METEO DOMENICA ALTRE PIOGGE AL SUD ITALIA, VARIABILITA' ALTROVE
La vecchia perturbazione insisterà con ulteriori rovesci ancora all'estremo Sud, specie tra Calabria ionica e Salento, oltre che sul nord della Sicilia. Sulle rimanenti regioni nubi medio-alte innocue, salvo nevicate sui confini alpini, a quote in risalita oltre i 2000 metri sui settori ovest, e qualche pioggia al Nord-Est. Piovaschi sporadici si potranno avere anche tra spezzino ed Alta Toscana.

METEO PRIMI GIORNI SETTIMANA, INCERTEZZE AL CENTRO-SUD E SULLE ALPI
Nuvole irregolari lunedì al Centro-Sud con qualche rovescio sparso sui settori adriatici e Toscana, ma in attenuazione. Tempo migliore al Nord, a parte nebbie in pianura in pianura e nubi addossate ai settori settentrionali alpini, dove nevicherà al di sopra dei 2000 metri. Martedì residua instabilità con piovaschi in Puglia e sul Basso Tirreno. Sul resto d'Italia prevarrà il sole, nebbie in Val Padana.

GRADUALE RIALZO DELLE TEMPERATURE, FASE MITE
Un flusso più mite di correnti più tiepide di origine atlantica raggiungerà l'Italia a partire dalle zone occidentali, favorendo una graduale ripresa delle temperature che si protrarrà probabilmente anche per l'inizio della nuova settimana. L'ingresso dell'anticiclone vedrà sempre temperature oltre la norma, anche se freddo da inversione termica si avrà sulle aree pianeggianti soggette a nebbie.

ULTERIORI TENDENZE METEO
Contesto anticiclonico nel corso della settimana, salvo qualche disturbo passeggero per il transito della coda di alcune perturbazioni. Sarà un avvio d'inverno decisamente mite, in quanto l'alta pressione sarà alimentata da aria calda in quota di matrice sub-tropicale. Avremo così diversi giorni di meteo stabile, fino al 5/6 dicembre. Poi lo scenario potrebbe virare verso un peggioramento.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina