Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo a 10 giorni verso primo freddo invernale in arrivo dall'Est Europa

immagine 1 articolo 53969

L'anticiclone si appresta ad insediarsi sull'Italia portando caldo anomalo per vari giorni. Si inizia a scrutare con attenzione fra le elaborazioni dei modelli matematici di previsione meteo per cercare d'intuire quando potrebbe aversi un cambiamento.

Ebbene, occhi puntati a quel che potrebbe succedere sul lungo periodo, a partire dal 18/20 novembre, o comunque nei giorni immediatamente successivi. Potremmo vederne delle belle, con un nuovo cambiamento meteo drastico.

Abbiamo già avuto modo di accennare, in diversi approfondimenti ad hoc, il probabile cambiamento meteo atteso tra Russia e nazioni orientali europee. L'anticiclone nei prossimi giorni si allungherà sul Mediterraneo in corrispondenza dell'Italia e sul Centro Europa, senza più proteggere le nazioni orientali del Continente.

Ebbene, il contesto meteo sulle nazioni dell'Est Europa assumerà dei connotati decisamente più invernali subito dopo metà mese, in quanto interverranno a più riprese masse d'aria fredda dall'Artico Russo. Sussiste la possibilità che questo freddo possa espandersi verso ovest sui Balcani, fino a lambire l'Italia.

Chiaramente si tratta di proiezioni ancora lontane, in quanto i presupposti per un raffreddamento si potrebbero creare non prima del 18 novembre. E' bene però tener d'occhio questa tendenza, perché dal caldo anomalo si potrebbe passare al primo vero freddo stagionale.

Non sarebbe nulla di così strano o anomalo a dire il vero, in quanto spesso il primo freddo serio si realizza proprio nella terza decade di novembre. Tuttavia, dopo il caldo anomalo dell'ultimo periodo, un eventuale raffreddamento anche moderato si patirebbe in modo molto significativo. Non resta che attendere!

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina