Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

METEO al 28 Novembre, INVERNO con GELO in Europa e FREDDO in Italia

immagine 1 articolo 53964

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO SINO AL 28 NOVEMBRE
Non ci sono più dubbi: il cambiamento meteo climatico di fine mese - ultima decade di Novembre - sarà eclatante. Questo avrà inizio nel fine settimana.

Aria gelida di origine russa invaderà l'Europa a più riprese, determinando un avvio alquanto prematuro della stagione invernale. Le influenze in Italia ci saranno eccome, le temperature scenderanno portandosi al di sotto delle medie stagionali e l'eventuale interazione con aria umida instabile oceanica potrebbe determinare importanti peggioramenti.

MALTEMPO DI NUOVO INTENSO AL SUD E ISOLE MAGGIORI
L'interazione tra diversissime masse d'aria, riporterà alla formazione di cicloni mediterranei. Attenzione, non uragani devastanti.

DINAMICHE DA PIENO INVERNO
Osservando i modelli matematici di previsione è possibile identificare delle manovre da pieno inverno, addirittura manovre che non è così frequente osservare, specie a novembre.

Al di là dei tecnicismi, che verranno utilizzati in approfondimenti ben più specifici, possiamo dirvi che la migrazione dell'Alta Pressione in direzione nord creerà un vero e proprio sconquasso.

Ma non sarà soltanto l'Alta Pressione Scandinava a destare l'attenzione, potrebbero svilupparsi altre strutture anticicloniche settentrionali che in tal modo costringerebbero l'aria fredda - persino gelida - allo scivolamento verso sud. Da qui a sostenere che l'Italia vedrà nevicate diffuse ce ne passa.

Diciamo che avremo un periodo invernale prematuro, questo ve lo possiamo dare per "quasi certo". In meteorologia il condizionale è d'obbligo.

TEMPERATURE RIBALTATE
Basterebbe osservate le proiezioni termiche per rendersi conto che stiamo descrivendo scenari non propriamente autunnali. Passeremo da anomalie positive importanti, specie in quota, ad anomalie di segno opposto. In quanto tempo? Nell'arco di pochissimi giorni, forse addirittura in appena 48 ore.

Ora, dovremo prestare attenzione a un elemento importante: la traiettoria d'ingresso del freddo. Finora abbiamo descritto uno scenario italiano dettato da un'influenza parziale dell'aria fredda, tuttavia non possiamo ancora escludere che gli effetti possano risultare ben più marcati.

Definire con ampio anticipo l'evoluzione di masse d'aria fredda provenienti dalla Russia è arduo. E' soggetto a numerose variabili, però siamo in grado di discuterne.

IN CONCLUSIONE
E' davvero incredibile come si passerà da una stagione all'altra in men che non si dica. Ma dovete darci atto che fin dai primi di novembre stiamo scrivendo che gli estremi meteo-climatici avrebbero segnato - forse pesantemente - gran parte dell'andamento mensile.


LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina