Meteo Giornale » Archivio » Buongiorno Italia »

Meteo che peggiora, sarà l'ultima perturbazione

immagine 1 articolo 53928

Ovviamente sarà l'ultima perturbazione di una lunga serie, dopodiché osserveremo un cospicuo miglioramento meteo che dovrebbe aprire ufficialmente l'Estate di San Martino.

Prima però ci sarà da affrontare un weekend decisamente variabile, localmente instabile o addirittura perturbato. La perturbazione si è già affacciata nelle regioni Settentrionali laddove sono segnalate le prime piogge (segnatamente in Liguria). Piogge che paiono destinate a coinvolgere maggiormente i settori occidentali ed in particolare Lombardia, Piemonte e Liguria, laddove non escludiamo possano assumere un'intensità moderata (sussiste il rischio di qualche nubifragio o temporale in territorio ligure).

Nella seconda parte della giornata aumenterà la copertura nuvolosa anche in Sardegna, laddove ci potrà essere qualche scroscio di pioggia - persino temporalesco - sui settori di ponente e meridionali. Nelle rimanenti regioni, eccezion fatta per nubi via via più consistenti su tirreniche centro settentrionali e Nordest, ci aspettiamo una prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi.

Attenzione però, perché sui mari meridionali l'ingresso d'aria fresca oceanica andrà a strutturare un piccolo vortice ciclonico secondario. Nulla di paragonabile a quel che successe a inizio Novembre, tuttavia darà luogo a un successivo peggioramento tra Sicilia e Calabria laddove potrebbero ripresentarsi temporali e occasionali nubifragi.

Concludiamo dando un cenno alle temperature, che si mantengono costantemente superiori alle medie stagionali seppur non con anomalie eclatanti laddove nubi e precipitazioni la fanno da padrone. Possiamo però anticiparvi che a partire da domenica inizierà un rialzo che diverrà imponente nel corso della prossima settimana.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina