Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo estremo: ciclone Mediterraneo, SICILIA, alluvione con molte VITTIME

immagine 1 articolo 53790

immagine 2 articolo 53790

Il meteo nel Mediterraneo non ha una stagione quest'anno, non è Autunno quello che c'è. Questa è una stagione che non ci appartiene. Un tempo, l'Autunno era quel periodo dell'anno dove cadevano le foglie, pioveva di frequente, e si, qualche alluvione c'era di tanto in tanto, ma non di certo una ogni giorno (o quasi) come quest'anno, dove si scongiura l'arrivo dell'Inverno o di un'ondata di freddo precoce che ci tolga le piogge monsoniche, il caldo fuori del suo tempo.

Nuovo ciclone mediterraneo con potente squall line. Altro meteo estremo

Il clima è ammalato gravemente, uccide. Fintanto che la temperatura media di una vasta area d'Europa e del Mediterraneo sarà così elevata, il rischio di piogge monsoniche proseguirà.

La Sicilia è tra le regioni d'Italia maggiormente colpite in questo lungo Ponte dei "Morti". Lo chiamiamo così perché ha ucciso ben oltre 10 persone.

METEO: nuovo CICLONE mediterraneo, rischio ennesimi nubifragi e alluvioni

Sono 10 i morti in Sicilia a stamattina, c'è almeno un disperso. Poi c'è la turista tedesca uccisa in Sardegna da un fulmine due giorno fa, altri che sono deceduti per le ferite riportate dall'Uragano di lunedì.

Si, lunedì c'è stato un Uragano in Italia, e non storciamo il naso se lo chiamiamo così. Quanto avvenuto quel giorno ha fatto danni ben oltre l'immaginario. La Protezione Civile definisce le aree del Nord Est italiano interessate dal maltempo in una "situazione apocalittica".

Ancora stamattina, un vortice di bassa pressione ruota attorno al suo minimo. Ma attenzione, non è cattivo come l'Uragano di lunedì scorso, un evento per fortuna rarissimo per noi, perlomeno ce lo auguriamo. L'area ciclonica che attualmente interessa le nostre regioni avrà un'evoluzione che potrebbe far parlare di sé, con nuovi nubifragi, e forse anche esondazioni di fiumi, allagamenti.
Il nostro LAM, ovvero un modello matematico ad alta risoluzione, per oggi indica possibili piogge intense in Corsica orientale, Calabria e Basilicata ioniche, con ingerenze sino alla Puglia. Tutti territori già investiti quest'anno da condizioni meteo alluvionali.

Ma i super calcolatori indicano delle criticità anche tra martedì e mercoledì nel Piemonte, dove potrebbe piovere tantissimo. Ma pioverebbe su territori che rispetto ad altri sono abituati a ricevere diluvi in poche ore, e che forse passeranno indenni l'ondata di maltempo.

Ma i modelli matematici potrebbero darci informazioni non del tutto corrette, e piogge intense, super temporali potrebbero interessare questa o quella località, e causare altri danni. D'altronde se ne intravede qualche cenno, e si sa, se un temporale intenso dovesse stazionare su una grande città, sarebbe un gran guaio.

Ieri sera vi abbiamo osservato un elemento atmosferico che non ci piace affatto: la formazione di squall line foriera di temporali dalla Sardegna alla Sicilia.

La squall line è una linea temporalesca, ovvero una perturbazione con temporali molto intensi, ma oggi appare ridotta come intensità, ma potrebbe di nuovo intensificarsi, e influenzare le regioni bagnate dal Mar Tirreno con forti raffiche di vento, fulmini, pioggia monsonica, grandine.

Ma per ora il ciclone mediterraneo è stazionario, ma lo monitoreremo, lo scruteremo e analizzeremo la sua evoluzione.

Il Mediterraneo continua ad essere una fucina di meteo estremo.

Seguiranno vari aggiornamenti.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina