Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

METEO con FORTE MALTEMPO in mezza ITALIA

immagine 1 articolo 53147

METEO DA OGGI AL 16 OTTOBRE 2018, ANALISI E PREVISIONE
Confermato un progressivo peggioramento meteo, dopo una breve tregua. La causa del cambiamento deriva da un nuovo vortice depressionario sulla Spagna orientale, ormai inglobato dal flusso atlantico che andrà a rafforzare una perturbazione più organizzata. L'area perturbata sarà ostacolata nella sua avanzata verso est dall'anticiclone di blocco sull'Europa Centro-Orientale.

Tale scenario determina peraltro l'afflusso di correnti meridionali, con clima molto mite e temperature in ulteriore aumento lungo la Penisola. Inizialmente solo le regioni più occidentali risentiranno dell'influenza perturbata ad ovest, che andrà a lambire col suo ramo caldo l'estremo Nord-Ovest, la Sardegna e localmente le regioni tirreniche.

Il fronte faticherà parecchio a sfondare verso levante, in quanto avremo un vero e proprio braccio di ferro fra la depressione sul Mediterraneo Occidentale e l'anticiclone ben strutturato più ad est che proteggerà anche parte dell'Italia. Il peggioramento potrebbe quindi investire con piogge persistenti solo alcune aree della parte occidentale dell'Italia.

ARRIVA MALTEMPO, METEO PERTURBATO SU ALCUNE REGIONI
Il grosso del peggioramento è atteso avvenire verso metà settimana. Tra la fine della giornata di mercoledì e quella di giovedì avanzerà infatti la parte più attiva del fronte perturbato e sui mari occidentali italiani si accentuerà la confluenza di correnti umide e miti sciroccali con aria più fresca atlantica.

In questo frangente il Nord-Ovest, la Sardegna e l'alto versante tirrenico potrebbero risentire di meteo perturbato, con piogge e temporali anche di forte intensità, senza escludere nubifragi. Sul resto d'Italia non si avranno grossi cambiamenti. L'ondata di maltempo risulterà intensa, ma non duratura, visto che già nel corso di venerdì il meteo sarà in miglioramento su gran parte del Paese.

METEO DI OGGI, MERCOLEDI' 10 OTTOBRE, PIOGGE FORTI DA OVEST
La perturbazione, legata alla saccatura sull'Europa Occidentale avanzerà verso l'Italia. Si accentuerà il flusso di correnti umide meridionali e già nel corso di mercoledì piogge e temporali raggiungeranno Liguria di Ponente, Piemonte Occidentale, Valle d'Aosta. Entro sera I fenomeni si estenderanno a gran parte del Piemonte e localmente ai settori di ponente della Lombardia.

Instabilità marcata anche in Sardegna, con acquazzoni e temporali in accentuazione sui versanti orientali, ma anche sui rilievi a sud/ovest di Cagliari. Ancora buono il tempo sul resto d'Italia, salvo addensamenti nuvolosi sparsi, più consistenti nelle ore più calde lungo i rilievi della dorsale centro-meridionale appenninica con qualche piovasco.

DOMANI METEO PIU' PERTURBATO SU ALCUNE REGIONI, POI MIGLIORA
Come già accennato, la perturbazione non riuscirà ad investire tutta l'Italia, ma quella di giovedì sarà la giornata peggiore al Nord-Ovest, con fenomeni anche intensi e persistenti in Liguria e sull'Alto Piemonte. Le precipitazioni saranno forti anche sull'Alta Toscana e si estenderanno a gran parte della Lombardia, settori occidentali di Veneto ed Emilia, ma con accumuli di minore portata.

Maltempo anche in Sardegna, con temporali sui settori orientali ma tendenza a miglioramento. Qualche piovasco o rovescio raggiungerà le coste centrali tirreniche e la Sicilia, mentre altrove avremo solo nubi ma senza sostanziali fenomeni. Venerdì la perturbazione perderà consistenza ed è atteso iniziale maltempo su Nord-Est e Toscana. Rovesci anche su Isole Maggiori e sud Calabria.

CLIMA MOLTO MITE PER CORRENTI NORD-AFRICANE
Le temperature si porteranno ben oltre la norma, per effetto del richiamo di masse d'aria più calde d'origine subtropicale con clima localmente tardo estivo. Solo sulle aree che verranno coinvolte dalle piogge si avranno diminuzioni termiche, ma solo per via del minore soleggiamento e quindi esclusivamente per quanto concerne i valori massimi.

ULTERIORI TENDENZE METEO
In vista del weekend, il meteo sembra poter ulteriormente migliorare grazie all'esaurimento degli effetti della perturbazione del giorni precedenti. I massimi dell'anticiclone saranno sul Centro-Est Europa ed un po' d'instabilità potrebbe lambire marginalmente le regioni meridionali e le due Isole Maggiori. Un nuovo possibile peggioramento da ovest è atteso da domenica.

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina