Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Climatiche »

Centro Meteo europeo sino a metà Settembre: decadenza dell'Estate

immagine 1 articolo 52117

Le ultime elaborazioni del Centro Meteo europeo prospettano novità a catena per il mese di Agosto, fin sino la metà di Settembre. Vediamole in anteprima. Rammentiamo che le previsioni a così lungo termine oggi proposte, sono finalizzate esclusivamente a una lettura informativa, e non di certo indicate per gestire e programmare decisioni o qualsiasi attività umana o d'impresa.

Link meteo suggerito
"ULTIM'ORA: Ferragosto, Rottura dell'Estate 2018.

Innanzitutto, anche il Centro Meteo europeo propone una rottura della calura estiva estrema in Europa, prospettando un cambiamento anche per l'Italia per il periodo attorno 10-13 Agosto.

In tale circostanza, come prospettato dai modelli matematici a più breve termine, si potrebbero avere temporali intensi, diffusi a molte regioni. Un guasto al bel tempo consistente, una sorta di rottura dell'Estate, anche se quella vera, potrebbe essere rimandata.

Il Centro Meteo europeo conferma, anche nelle ultime proiezioni, che il mese di Agosto dovrebbe essere più piovoso rispetto alla media, in particolare al Centro e Sud Italia, dove la pioggia mensile è di norma scarsa. In questa parte d'Italia ci potrebbero essere ancora parecchi temporali.

Un calo termico abbastanza importante, comunque, per l'Italia non si avrebbe prima della settimana successiva a quella di Ferragosto, perciò la settimana festiva sarà calda, con temperature diffusamente superiori alla media, eccetto quelle aree dove potrebbero insistere i temporali di giorno.

Mentre potrebbe esserci una crisi attorno al 20 Agosto e determinare il rischio di altri temporali considerevoli, e soprattutto una caduta dei termometri, temporaneamente anche sotto la media del periodo. E potrebbe essere questa la vera rottura tipica dell'Estate, in quanto quella attesa prima di Ferragosto (come descritto) potrebbe scatenare temporali, dare temperature tra la media e poco più, ridurre appena l'afa, ma comunque mantenere l'anomalia climatica positiva.

Insomma, attorno al 20 Agosto si prospetta un peggioramento che darebbe un guasto al bel tempo estivo. Si avrebbe una sorta di sconquasso per circa una settimana, che causerebbe tempo instabile in quasi tutta Italia, con temporali sparsi, anche molto intensi. Ma l'Estate non finirà qui.

Infatti, alla fine del mese cambierebbe di nuovo tutto, sempre che le previsioni del Centro Meteo europeo saranno confermate.

Tornerebbe l'Alta Pressione, dapprima dalle Azzorre, ma subito farebbe spazio a quella nord africana, e allora ecco la genesi, dalla Penisola Iberica, di una nuova ondata di calore che dapprima investirebbe la Francia e le Isole Britanniche, e poi di nuovo l'Europa centrale e la Scandinavia.

Sarebbe il ritorno del tempo estivo.

In Italia le anomalie della temperatura sarebbero contenute, ma farebbe sempre più caldo rispetto alla media, specie nel Nord del Paese, si avrebbero anche temporali, in quanto l'atmosfera non si stabilizzerebbe del tutto. Si avrebbe una replica dell'attuale situazione, quindi con mari caldi, umidità elevata, ma non con temperature come quelle attuali, si svilupperebbero aree foriere di temporali.

La traccia evolutiva del mese prospetta una serie di novità rilevanti. Nei prossimi giorni vedremo il nuovo bollettino meteo del Centro Meteo europeo ed altri approfondimenti.

Abbiamo altre conferme sulla Rottura di Ferragosto, come ampiamente ci stiamo occupando in numerosi approfondimenti presenti nel nostro Portale meteo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia sino a 15 giorni, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Alessandro Arena

Inizio Pagina