Meteo Giornale » Archivio » Editoriali »

Meteo italiano già influenzato dal Minimo Solare? Autunno e Inverno

immagine 1 articolo 51788

Molti scienziati si chiedono se le condizioni meteo mondiali siano già influenzate dal Minimo Solare. Il Minimo Solare è una situazione che vede una riduzione sensibile sino alla totale assenza delle macchie solari sulla sua superficie.

Una situazione definita anche come "Sole spento".

Questa condizione astronomica determina una comprovata influenza sul clima terrestre, abbassando la temperatura media del Pianeta. Attualmente sono trascorsi oltre 100 giorni da quando il Sole è in Minimo Solare, e le previsioni prospettano una durata eccezionale di questa fase, che in genere ha invece una durata di circa 11 anni.

Questo Minimo Solare, secondo le previsioni dei modelli matematici astronomici, avrà una durata molto superiore alla media. Vari centri astronomici mondiali individuano questo evento a quello che avvenne durante il Minimo di Maunder.

Il Minimo di Maunder è il nome dato al periodo che va circa dal 1645 al 1715, che fu caratterizzato da una attività solare molto scarsa, con un numero di macchie solari ridotto per lunghi periodi a zero nella "faccia del Sole" visibile dalla Terra.

Durante il Minimo di Maunder, in varie parti del Pianeta si alternarono stagioni molto fredde, da quelle invernali alle estive, con anomalie climatiche gravissime, che mandarono a male i raccolti e furono causa di carestie.
Secondo i calcoli effettuati dai meteorologi, la temperatura terrestre perse 1,3°C. Un valore globale notevolissimo.

In genere si ebbe un clima più freddo della media, con lunghi periodi di gelo anche in Europa, dove ghiacciarono i maggiori fiumi. Gelò varie volte la Laguna Veneta, ghiacciò anche il fiume Po. Gelò anche la superficie di alcuni laghi dell'Italia centrale. Viticoltura e olivicoltura furono seriamente danneggiate.

La neve invernale era un fenomeno abituale in Europa.
Christmas Carol, Il Canto di Natale, è uscito nel 1843, è una sorta di pietra miliare. Viene pubblicato in una Londra molto più nevosa di quanto non lo sia oggi. Dove a Natale pare che non fosse insolito avere la neve. Questo canto è anche rammentato in quelli che sono gli inverni di Charles Dickens, un poeta inglese.

Secondo Space Weather: "Ad oggi, il sole è stato senza macchie solari per oltre 100 giorni nel 2018".

" Questo è un segno che si sta avvicinando il picco del Minimo Solare, anche più rapidamente di quanto previsto per i meteorologi, e con maggiore intensità. "

Va detto che in questi ultimi anni, vari astronomi avevano evidenziato tale novità, annunciando l'avvento di una Piccola Era Glaciale, poi ritirando spesso, sollecitati dai colleghi, tali dichiarazioni.

La linea di condotta che viene approvata dal mondo scientifico è che il Minimo Solare dovrebbe abbassare la temperatura, quantomeno a valori pre Riscaldamento Globale. Ciò, se fosse vero, ci riporterebbe non ad una Piccola Era Glaciale, ma quantomeno ad una fase climatica prossima a quella che si ebbe attorno agli anni '60, quando in tutto il Mondo si ebbero inverni rigidi, ma non gelidi come quelli della Piccola Era Glaciale.

Avremo Inverni e stagioni di una volta quindi? E' impossibile stabilirlo, ma qualcosa cambierà, sempre che altre influenze verso il caldo non alterino il clima gravemente.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Piero Luciani

Inizio Pagina