Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Meteo weekend: picchi d'AFA con l'Anticiclone Africano

immagine 1 articolo 51787

Ci siamo: sta tornando l'Alta Pressione del nord Africa. Dopo alcuni giorni caratterizzate da condizioni meteo climatiche gradevoli, dovremo prepararci alla seconda vera ondata di caldo dell'Estate.

La seconda sì, peraltro la seconda di Luglio. Su e giù, giù e su, l'andamento delle temperature è altalenante e promette "battaglia" anche nelle prossime settimane. Ma questo è un altro discorso. Ora concentriamoci sul weekend, imminente, perché stiamo entrando nel periodo più "caldo" dell'anno: sia in termini di temperature, sia in termini di vacanze. Milioni i turisti, italiani e non, che partiranno per le ferie e quindi vorranno sapere quale sarà il tempo atmosferico che li aspetta.

Beh, avendo a che fare con l'Alta Pressione del nord Africa non ci si può aspettare altro che caldo. Caldo che prenderà piede fin da oggi, tra le due Isole Maggiori, e che pian piano - ma neppure tanto piano - si estenderà in direzione del Centro Nord. La domanda è: quanto farà caldo? La risposta è: tanto.

Sono previste anomalie termiche, ovviamente positive, importanti. Ricordiamoci che per anomalie intendiamo l'allontanamento dalle medie stagionali di riferimento. Diciamo che tra Sicilia e Sardegna ci aspettiamo massime che potranno avvicinarsi ai 40°C e se non arriveranno col valore reale ci arriveranno a causa dell'umidità. Ma quando si parla d'umidità si parla d'afa, quindi di calore percepito dal nostro organismo. Afa, quindi, afa che prenderà piede un po' dappertutto ma in particolare lungo le coste e in Val Padana.

Al Sud non mancheranno picchi di 36-38°C, al Centro ci aspettiamo massime che nelle piane e zone interne potrebbero spingersi oltre 35°C. Spostandoci al Nord le punte più alte coinvolgeranno la Val Padana e in particolare l'Emilia Romagna, perché anche in questo caso potrebbero subentrare massime di 34-35°C ma con l'umidità sembreranno di più. Poi ovviamente farà molto caldo nelle grandi città come Milano o Torino.

Insomma, sarà un weekend "rovente". Mare o montagna poco importa, farà caldo ovunque ma possiamo concludere dicendovi che non durerà. Fin dai primi giorni della prossima settimana la situazione cambierà di nuovo.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina