Meteo Giornale » Archivio » Focus Modelli Meteo »

Centro Meteo Europeo: Estate in tilt sino al 22 giugno!

immagine 1 articolo 51347

Stamattina tocca dare conto di una uscita del prestigioso modello europeo, ECMWF, il più performante a livello globale, davvero notevole. Infatti, dopo la prima irruzione atlantica che interesserà da oggi l'Italia, progressivamente da Nord verso Sud e per diversi giorni con temporali, rovesci e sensibile calo termico, viene confermata una seconda irruzione nord-atlantica tra il 17 e il 18 giugno che potrebbe andare a costruire un Vortice italico pertinace (19-22 giugno).

Quindi, stando all'emissione odierna delle ECMWF,
l'Estate italiana subirebbe un grosso STOP, della durata di circa 10 giorni. Sarebbe davvero eclatante!

Diciamo subito che non stiamo parlando né di fine dell'estate (ridicolo solo a pensarci), né di dieci giorni di pioggia autunnale. Stiamo invece alludendo a una lunga fase instabile, con frequenti passaggi dal sole alle nuvole, con un clima mite (ovvero senza eccessi termici) e con alto rischio di temporali diffusi e frequenti.

L'elemento davvero rilevante non sarà rappresentato tanto dalle temperature, che in sostanza non saranno troppo fresche (a parte ovviamente la montagna) ma abbastanza in linea (o appena sopra) le medie del periodo. Piuttosto, se le cose andranno come indicato dal Centro Meteo Europeo, andremo incontro a un periodo molto piovoso per giugno, con accumuli totali importanti e fuori norma.

Questa previsione, ovviamente, necessita di conferme, soprattutto per la seconda parte, quella dal 18 giugno in poi.

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina