Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

METEO sino al 29 Maggio, Primavera in fase calante, più CALDO in vista

immagine 1 articolo 50952

PROBABILE EVOLUZIONE METEO VERSO IL 29 MAGGIO
Se ne discute da giorni, il trend meteo climatico del lungo periodo lascia intravedere un possibile consolidamento dell'Alta Pressione e una netta ripresa delle temperature. Tuttavia, come ampiamente rimarcato, le perturbazioni a spasso per l'Europa potrebbero inficiarne la tenuta e in tal senso scorgiamo varie proiezioni dei modelli matematici di previsione rivolte verso condizioni d'instabilità per nulla trascurabili.

Anzi, sembra che qualche vortice di bassa pressione sia addirittura in grado di penetrare sul Mediterraneo e tale ipotesi andrebbe senz'altro a frenare le velleità di una partenza estiva coi fiocchi. Estate che ormai è quasi giunta ai nastri di partenza, ricordiamoci che per convenzione meteorologia prenderà il via con l'arrivo del mese di giugno.

VARIABILITA' DURA A MORIRE
Per variabilità non intendiamo la variabilità strettamente meteorologica, ovvero le giornate caratterizzate da momenti di sole, momenti nuvolosi e magari qualche pioggia. Variabilità è intesa anche come dinamicità, repentini cambiamenti di scenario che di certo non sono mancati in questa strana primavera. Sembra essere questo, anche sul lungo periodo, il trend di fondo. Certo, gli accenni d'estate li avremo specie per quel che concerne le temperature, ma i temporali potrebbero risultare sempre incisivi e in agguato.

ULTERIORI ELEMENTI DI RIFLESSIONE
Stiamo per giungere al mese di giugno e continuiamo a guardare con interesse le proiezioni stagionali. Proiezioni che sembrano rivolgersi verso una prosecuzione dell'incertezza, almeno nelle prime fasi di giugno. Il che vorrebbe dire, ovviamente, avere altre ondate di maltempo alternate tuttavia a momenti anticiclonici ben più importanti. E se fosse questo il vero trend dell'estate 2018? Staremo a vedere.

IL TREND METEO CLIMATICO DEL LUNGO TERMINE
Quindi, ricapitolando, ci aspettiamo condizioni di tempo più stabile, specie al Sud e Sicilia dove l'apporto anticiclonico potrebbe essere maggiore che sul resto d'Italia. Ma occhio alle infiltrazioni d'aria instabile, prima dall'Oceano Atlantico poi persino dai quadranti settentrionali o orientali. Infiltrazioni che chiaramente darebbero fiato ai temporali, temporali via via più consistenti col naturale incedere della stagione e con sbalzi termici sempre più marcati.

IN CONCLUSIONE
Siamo al termine, o quasi, della primavera. Lo scorso anno, di questi tempi, facevamo i conti con siccità e caldo prematuro, quest'anno lo scenario è diametralmente opposto. Chissà che non si possa proseguire su questa falsa riga anche nelle prossime settimane...

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina