Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

METEO APRILE, trend Pasqua, caldo anomalo ma perturbazione verso il Nord

immagine 1 articolo 50125

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO DA PASQUA IN POI
Il cambiamento, questo il titolo che avremmo potuto utilizzare. O magari lo "stravolgimento" meteo. Tutto ciò è riferibile alla variazione delle tendenze a lungo termine, che lo ripetiamo da sempre: non sono previsioni meteo, bensì un'evoluzione, una traccia di insieme di tendenze del tempo che potremmo avere. Queste evoluzioni sono soggette a variazioni non preventivabili. Da giorni diamo informazioni che prospettano la cessazione del freddo, perciò queste previsioni sono molto utili se utilizzate senza darle per certezza.

Il cambiamento delle previsioni c'era da aspettarselo, dopotutto stiamo procedendo verso la fase cruciale della stagione primaverile, rappresentato in qualche modo dal mese di aprile.
La primavera è una stagione che come ben sappiamo è in grado di portarci repentini cambiamenti meteo.

Sinora si è parlato di freddo, giustamente, ma come detto alcuni giorni fa arriverà il momento che si parlerà di caldo. E questo sembra essere arrivato. Perché proprio a Pasqua, questo dicono i modelli matematici di previsione meteo, registreremo probabilmente la prima fiammata dell'Anticiclone africano. Sono attese temperature su di tanti tanti gradi al Centro Sud e le Isole. Poi potrebbero seguire nuovi peggioramenti del tempo e un periodo di estrema variabilità atmosferica.

COSA POTREBBE SUCCEDERE
Diciamo subito che non s'intravedono all'orizzonte fasi anticicloniche in grado di portarci stabilità duratura. La fiammata africana verrà innescata dall'ennesimo, possente affondo di bassa pressione oceanico ma stavolta avverrà più a ovest, punterà verso la Penisola Iberica ed è per queste circostanze in Italia ci sarà la temporanea rimonta anticiclonica africana.

Le stime ci dicono che dovrebbe trattarsi di una fase poco duratura, seppur vivace. Ciò perché le perturbazioni atlantiche non vorrebbero mollare la presa e potrebbero continuare a puntare le nostre regioni, determinando quella variabilità tipicamente primaverile. Alti e bassi, quindi, se preferite un periodo di assoluta normalità stagionale perché non dobbiamo scordarci che la primavera è questa: perturbazioni alternate a periodi di bel tempo e ai primi caldi.

ENTITA' DEL CALDO
Non sono per ora prevedibili valori termici puntuali, c'è chi stima diffusi 30°C di temperatura al Sud ed in Sicilia. Orbene, ciò in aprile potrebbe avvenire, così come potrebbe succedere anche nel Nord Italia. Ma noi rispondiamo con la previsione di temperature superiori alla media, non con i numeri esatti, ad oggi non stimali.

IL TREND PREVISIONALE
La tendenza suggerisce, quindi, una Pasqua all'insegna del caldo su gran parte del Centro Sud e delle Isole Maggiori. Al Nord, invece, attenzione perché le prime infiltrazioni d'aria fresca potrebbero scatenare dei temporali. E poi, da Pasquetta, la perturbazione responsabile dell'iniziale risposta africana potrebbe estendersi sulle nostre regioni provocando il primo peggioramento d'aprile. A quel punto si aprirebbe, come detto, un periodo di variabilità pronunciata con alternanza tra passaggi instabili e momenti di bel tempo.

IN CONCLUSIONE
Insomma, dopo il freddo dell'ultimo periodo ecco che la primavera potrebbe mostrarci il suo volto termico un po' più clemente. Certo non possiamo trascurare il fatto che anche aprile potrebbe portarci rigurgiti invernali tutt'altro che trascurabili, il che significa anche sbalzi termici pronunciati come già avverrà ai primi d'aprile.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24 ore su 24, a cura dello Staff

Vi suggeriamo di diventare nostri fan per rimanere aggiornati:
- https://www.facebook.com/meteogiornale.it
- https://twitter.com/meteogiornaleit

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina