Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Peggioramento meteo giovedì: tanta PIOGGIA su alcune aree, rischio nubifragi

immagine 1 articolo 50068

Le condizioni meteo stanno di nuovo per peggiorare. Un peggioramento che arriverà da ovest, dall'Oceano Atlantico, laddove si è creata l'ennesima mastodontica struttura di Bassa Pressione (denominata "Gisele).

Il maltempo entrerà nel vivo già nella giornata di giovedì, maltempo che promette altre abbondanti precipitazioni che andranno a rimpinguare ulteriormente le nostre risorse idriche ma come ben saprete in alcune regioni ha già piovuto veramente tanto. In Liguria, è notizia d'inizio settimana, vari comuni del Levante sono a rischio frane, in Emilia Romagna e Toscana tanti corsi d'acqua (Arno compreso) hanno sfiorato i livelli d'allerta, nel Lazio e in Campania si sono verificati temporali e nel casertano addirittura una tremenda tromba d'aria.

Effetti di un inizio primavera mutevole, com'è giusto che sia, effetti che rischiano d'avere ripercussioni importanti ancora una volta in Liguria e nelle regioni del versante tirrenico. Lo si evince dalla mappa degli accumuli precipitativi stimati per la giornata di giovedì 15 marzo, dove appaiono quantitativi superiori a 80 mm tra Alta Toscana e Levante Ligure (non escludiamo nubifragi), oltre 50 mm tra basso Lazio e alta Campania, poi altre piogge su medio alto Tirreno, Liguria e Sardegna. Ma sarà soltanto l'inizio di quello che si prospetta un periodo estremamente perturbato e persino freddo.

Proiettandoci oltre, giusto per darvi un assaggio degli argomenti che verranno trattati in giornata, ci aspettiamo vari peggioramenti e a partire da domenica potrebbe subentrare aria assai fredda con conseguente colpo di coda invernale. Vedrete che si tratterà d'aria fredda derivante dall'ondata di gelo che colpirà l'Europa centro settentrionale.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina