Meteo Giornale » Archivio » News Clima »

Sole verso il picco minimo d'attività: stop tempeste ed aurore boreali

Siamo alla conclusione del ciclo di 11 anni di attività del solare e sono arrivati gli ultimi giorni di modesta attività, prima che la nostra Stella si prendi una pausa ed una fase di pressoché totale quiete che andrà avanti fino al 2019.

immagine 1 articolo 49659

Negli ultimi mesi del 2017 il sole aveva dato luogo a diverse tempeste magnetiche di un certo rilievo, con problemi alle comunicazioni radio ai poli, regalandoci anche magnifiche aurore boreali. In questo periodo siamo alla fine di un ciclo, una delle ultime tempeste magnetiche è attesa tra il 15 e il 16 febbraio


Il segnale che l'attività solare è al termine deriva dalle macchie solari che sono comparse all'equatore del Sole. Quando le macchie solari cominciano a formarsi in prossimità dell'equatore è il segno che il Sole è vicinissimo alla fase di minima attività e si prepara a iniziare un nuovo ciclo.

Durante questa fase di transizione, la sua attività non sarà legata alle macchie, ma ai buchi che si formeranno sulla sua corona. Il ciclo 24 è stato più breve del previsto e, secondo molti studiosi, l'accorciamento dei cicli solari potrebbe preludere a un cosiddetto "Minimo di Maunder", ovvero un periodo con attività solare molto bassa.


Le macchie solari che annunceranno il nuovo ciclo, compariranno nella parte più alta del Sole. Per un po' di tempo coesisteranno con quelle presenti all'equatore e questo sarà il periodo di transizione che potrà durare diversi mesi. Quando le macchi solari all'equatore scompariranno inizierà il nuovo ciclo solare.


Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina