Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Se, come e quando arriverà più FREDDO

Condizioni meteo climatiche che stanno cambiando, condizioni meteo climatiche che rispecchiano la normalità stagionale.

Dopo l'impennata termica dei giorni scorsi ecco che i termometri hanno ripreso a calare. Sapete perché? Perché dopo l'irruzione fredda ad ovest dell'Italia, sulla Penisola Iberica, il freddo sta traslando ad est e nuovi impulsi verranno dal nord Atlantico. Diciamo, quindi, che ci aspetta un weekend termicamente consono al periodo.

Poi? Beh poi dobbiamo necessariamente affidarci ai modelli matematici di previsione ed anche all'esperienza. Vi mostriamo una mappa che crediamo possa ben rappresentare la dinamica evolutiva agli albori dell'ultima decade mensile. Trattasi delle anomalie termiche a circa 1500 metri d'altitudine (850 hPa) per la giornata del 21 gennaio:

immagine 1 articolo 49204

E' facile intuire il generale raffreddamento con scostamenti dalla media trentennale di riferimento (1981-2010) sino a 5-6°C. Peraltro è possibile identificare la natura del freddo, perché l'irruzione arriverebbe da nord, dall'Artico. S'intuisce anche un riposizionamento dell'Alta delle Azzorre sulla Penisola Iberica e dovremo tener conto di questa collocazione perché dopo che il freddo si estenderà sull'Europa orientale potrebbe esserci un rientro da est proprio sulle nostre regioni (qualora l'Anticiclone riuscisse a spingersi verso nordest).

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina