Meteo Giornale » Archivio » Terremoti »

Mini Terremoti innescati dal super gelo: accade in Canada, ecco perché

Piccoli eventi sismici figurano fra i bizzarri fenomeni generati dalla recente ondata di gelo polare nel Nord America. Non è uno scherzo, sono stati segnalati alcuni episodi in Canada: vengono chiamati "terremoti del gelo" (ice quake), favoriti dal rapido congelamento del suolo.

immagine 1 articolo 49201

In sostanza l'espansione del ghiaccio nel terreno, con temperature così rigide, avviene così rapidamente da produrre crepe e rumorosi suoni simili a tuoni. Uno di questi terremoti, anzi due, avrebbero colpito Alberta Beach, villaggio a nord-ovest di Edmonton. Su questo evento sismico però pare che le cause siano differenti.

Non sembra essersi trattato di un normale sisma di ghiaccio, in parte perché le temperature erano in aumento nelle ore prima che iniziassero i tremori. Il terremoto di Alberta Beach potrebbe essere stato una versione inversa del fenomeno, ovvero innescato da un aumento termico rapidissimo dopo il grande gelo.

Questi particolari "terremoti" possono leggermente scuotere la terra, ma i loro effetti sono piuttosto smorzati e così localizzati da essere persino difficilmente registrati dagli strumenti. L'energia viene rilasciata molto in superficie, quindi solo in prossimità dell'"epicentro" si può riuscire a percepire bene il tremore.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina