Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Meteo Giornale »

Torneranno FREDDO e NEVE a bassa quota, sarà INVERNO

immagine 1 articolo 49193

Stiamo ragionando su condizioni meteo climatiche tipiche del periodo e in quanto tali assolutamente normali.

Ciò che non è normale è quanto avvenuto ultimamente, ovvero il "caldo" anomalo che ha investito varie regioni del Centro Sud. Eppure, come si sta scrivendo da tempo, la dinamicità che stiamo osservando fin dagli albori dell'inverno, lascia presagire spunti di discussione certamente interessanti.

Si parla del ritorno del freddo, della neve a sud delle Alpi. Freddo che fin dai prossimi giorni si riaffaccerà in altre regioni oltre quelle settentrionali e ciò garantirà buoni apporti nevosi sui rilievi.

Ma poi? Beh poi stiamo monitorando con attenzione gli eventuali accadimenti dell'ultima decade, quando ormai saremo nel pieno della maturità stagionale.

immagine 2 articolo 49193

I modelli matematici di previsione meteo, come si vede nella mappa qui sopra, lasciano presagire scenari meteo climatici invernali.

Insomma si potrebbe avere un'evoluzione caratterizzata da un unico denominatore comune: l'aria artica. Ma c'è un forse, infatti in Russia prenderà rapidamente spazio il gelo, quello che è causa di notevoli ondate di freddo in Italia.

Insomma, per ora, però appare ci soffermiamo sugli affondi freddi da nord, che se confermati porterebbero ondate di maltempo soprattutto nelle regioni centro settentrionali ma che a seconda delle traiettorie delle varie perturbazioni potrebbero riguardare anche il meridione.

LINK SUGGERITI DI OGGI
- METEO 11-17 Gennaio, MALTEMPO nel Centro-Sud. Torna il FREDDO con NEVE e PIOGGIA
- METEO 18-24 Gennaio: verso ITALIA FREDDO con MALTEMPO, ma in RUSSIA tornerà il GELO

E l'est? Anche in questo caso vi sono delle novità perché dopo l'assenza del gelo in Russia s'intravede un rafforzamento dell'Anticiclone Russo-Siberiano.

Ora, non è detto che sia in grado di condizionare il nostro tempo ma di certo qualche episodio importante potrebbe realizzarsi. Insomma, tutto recita un inverno non pago e che non sembra avere la minima intenzione di abdicare con tanta facilità.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina