Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

METEO Italia, previsioni NEVE città per città

immagine 1 articolo 48877

La tendenza meteo delle prossime 36-48 ore viene definita con maggiore dettaglio dai calcolatori che elaborano le previsioni meteo ad altissima risoluzione. Essi individuano una serie di variazioni - ulteriori - per le prossime 24-40 ore. espandendo le aree a rischio neve a quasi tutto il Nord Italia.

Porzione del nostro Paese già da giorni avvertita del rischio di un tale fenomeno atmosferico.

Le ultime elaborazioni prevedono che tutto il Nord ovest dovrebbe vedere precipitazioni sotto forma di neve, anche se la temperatura in pianura potrebbe non diffusamente favorire l'accumulo al suolo, in specie nei centri urbani dove l'isola di calore dovrebbe smorzare il freddo.

Tuttavia non si esclude che la neve possa attecchire anche in città come Milano, dove le ultime proiezioni prospettano una precipitazione decisamente più abbondante rispetto ha come indicato in precedenza.

Abbiamo analizzato per le principali aree urbane la possibilità di neve. Ecco i dati che continueremo ad aggiornare con le prossime elaborazioni. Da questo istante buona parte della previsione meteo sarà di now casting.

Torino, nell'area urbana c'è il rischio di una moderata caduta di neve, con accumuli potenzialmente probabili anche in città. Dovrebbero cadere dai 10 ai 15 cm di neve, ma forse anche più nelle aree extraurbane.

Il Cuneese appare come l'area dove si dovrebbero avere le maggiori nevicate, con accumuli che potrebbero raggiungere anche i 50 cm in quarantott'ore.

Entroterra ligure, una forte nevicata dovrebbe interessare tutta l'area tra il crinale la costa ed il versante padano. L'acuta fase di maltempo potrebbe determinare una nevicata prossima i 50 cm di accumulo.

Colline del Monferrato il Piemonte , la neve dovrebbe cadere abbondante con la possibilità che si accumulino circa 15-20 cm di neve. La neve dovrebbe imbiancare anche le città di Asti e Alessandria.

Arie alpina occidentale del Piemonte, le vallate e rilievi piemontesi occidentali dovrebbero essere interessati a una forte nevicata che allevierà la situazione di siccità che persiste da vari mesi. Sono attesi accumuli anche i 50 cm in quarantotto ore.

Aosta, una lieve nevicata dovrebbe interessare il capoluogo valdostano. Sugli accumuli, tuttavia le elaborazioni non sono sufficientemente attendibili. I maggior pericolo per la circolazione stradale sarà il ghiaccio nei giorni successivi.

Genova, non si avrà una nevicata in centro città, ma la neve cadrà nelle colline intorno capoluogo ligure, in particolare nelle valli dove soffierà la tramontana scura. Qualche fiocco potrebbe raggiungere, comunque anche le aree centrali cittadine. Per Genova è una previsione meteo particolarmente complessa.

Milano, gli ultimi aggiornamenti prospettano la caduta di neve nel capoluogo lombardo, ma nell'area centrale della metropoli, per effetto della sua isola di calore difficilmente vedrà la neve attecchire sull'asfalto e i marciapiedi, mentre potrebbe ammantare i campi attorno alla città.
La neve dovrebbe cadere a tratti mista a pioggia su Milano. Ma resta davvero difficile stabilire l'accumulo, ma le stime di precipitazione indicano che dovrebbero cadere dai 15 ai 20 mm di precipitazione liquida complessivamente, ma in parte sarà pioggia.

Lecco, Como, questa parte del territorio sarà ai margini delle precipitazioni tuttavia è attesa neve diffusa ovunque, con la possibilità di attecchire nelle aree più distanti dal lago di Como.

Area sud Prealpi lombarde, nei fondovalle a 500-800 metri dovrebbero cadere 10-15 cm di neve, ma forse anche oltre in zone esposte.

Parma, la città potrebbe avere una nevicata forse anche superiore ai 10 cm. La neve sarà molto umida.

Bologna, non è prevista neve in città, dove la temperatura sarà comunque molto bassa e ideale per una nevicata nella collina bolognese. Tuttavia Bologna potrebbe trovarsi ai limiti delle condizioni ideali per neve, perciò sulla possibilità di avere una nevicata sarà opportuna una previsione di now casting.

Appennino tosco emiliano, una forte nevicata è attesa su tutto l'Appennino tosco emiliano, con ingenti accumuli probabilmente nel versante emiliano, con il rischio che cadano anche oltre 50 cm di neve in quarantott'ore.

Belluno, una lieve nevicata dovrebbe imbiancare il fondovalle bellunese con accumuli irrisori.

Trento e il Lago di Garda, la neve dovrebbe imbiancare di un lieve velo bianco Trento e parte delle località che si affacciano nel Lago di Garda.

Non sarà una nevicata alpina quella che avremo, infatti le Alpi si troveranno, eccetto quelle occidentali, escluse dal maltempo.

La neve dovrebbe cadere sui rilievi oltre gli 800-900 metri della Sardegna centro settentrionale.

In linee generali un'acuta fase di maltempo poi dovrebbe interessare la Penisola e Isole, con piogge anche abbondanti, ma non diffuse. Si avranno forti venti e tra sabato e domenica un calo della temperatura.

LINK veloce alle PREVISIONI METEO - automatiche - dei capoluoghi di regione, ma se non in elenco vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina.
- Gli aggiornamenti avvengono 4 volte al giorno.

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Redazione Mtg

Inizio Pagina