Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

METEO 28 Novembre - 4 Dicembre: il mese inizierà con robusti cambiamenti invernali

immagine 1 articolo 48750 Focus di una fase evolutiva del periodo previsionale. Il tutto sarà da confermare.
EVOLUZIONE METEO E CLIMATICA 28 NOVEMBRE - 4 DICEMBRE
Nel periodo oggetto di approfondimento vivremo una fase meteo climatica cruciale. I movimenti che andremo a osservare, ovviamente movimenti delle grandi figure d'Alta e Bassa Pressione sullo scacchiere europeo, getteranno le fondamenta per l'imminente stagione invernale. I modelli matematici di previsione, in tal senso, propongono soluzioni estremamente interessanti e va detto che l'ipotesi freddo è tutt'altro che tramontana. Dopo un accenno di perturbazioni atlantiche, potrebbero riprendere in modo convincente i grandi spostamenti di masse d'aria lungo i meridiani e significa che con un'eventuale spinta dell'Alta Pressione verso nord avverrebbe lo scivolamento del freddo artico verso il Mediterraneo.

SNODO CRUCIALE
Vogliamo evitare tecnicismi, non adatti a questa sede, ma possiamo dirvi che a cavallo tra fine novembre e la prima settimana di dicembre avverranno tutta una serie di manovre atmosferiche che si riveleranno di fondamentale importanza per le sorti dell'inverno. Ricordate quel che scrivemmo giorni addietro? Vi dicemmo che l'ipotesi freddo non era ancora tramontana e per quanto ci riguarda la possibilità che dicembre si apra con una vivace irruzione artica resta viva.

NOVEMBRE, BILANCIO POSITIVO
Negli ultimi giorni, probabilmente considerando la fase di bel tempo dell'ultima decade, abbiamo letto qualche commento poco lusinghiero rivolto al mese di novembre. A nostro avviso non è assolutamente corretto, perché finora è stato un mese assolutamente positivo: ha portato tanta pioggia, persino la neve e il freddo. Le rimonte anticicloniche ci stanno, fanno parte della normalità, l'importante è che non si protraggano nel tempo. E per il momento non sembrano esserci i presupposti e questa è sicuramente un'ottima notizia.

IL TREND METEO CLIMATICO DEL LUNGO TERMINE
Quindi, ricapitolando, a cavallo tra fine mese e inizio dicembre ci aspettiamo un progressivo vigoroso peggioramento. Inizialmente ad opera di una perturbazione atlantica, che dovrebbe coinvolgere maggiormente le regioni settentrionali, poi lo spostamento dell'Alta Pressione delle Azzorre - con spinta verso il nord Atlantico - potrebbe spalancare le porte alla prima irruzione artica dell'inverno. Attenzione perché dovesse confermarsi, lo scenario risulterebbe più crudo di quanto accaduto nella prima metà di novembre.

IN CONCLUSIONE
Ormai ci siamo, l'inverno scalpita. Sarà insulso come gli ultimi anni o riserverà piacevoli sorprese per gli amanti del freddo e della neve? Cercheremo di capirlo cammin facendo, diciamo che al momento molto segnali indicano un importante tentativo di cambiamento.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione, oppure CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina