Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Meteo peggiora da domenica sera, per lo sfondamento del fronte freddo artico

immagine 1 articolo 48728 La neve arriverà a depositarsi fino a quote basse in avvio di settimana

Ormai l'attenzione è proiettata sul vigoroso cambiamento meteo, che ci farrà piombare in una nuova fase di maltempo. Una vera e propria fiondata d'aria artica si getterà dalla Scandinavia fin sul cuore dell'Europa e nel corso di domenica l'irruzione fredda si addosserà alle Alpi per poi valicarle.

Avremo così un repentino peggioramento, con rapido approfondimento di una nuova struttura depressionaria sul Nord Italia. Il maltempo associato al fronte freddo inizierà a manifestarsi dal Nord-Est, con rapido transito di rovesci e temporali in rapida evoluzione verso l'Emilia Romagna dove risulterranno più intensi.

immagine 2 articolo 48728 Le precipitazioni attese nella notte fra domenica e lunedì. In evidenza le nevicate sull'Alto Appennino, fino a bassa quota in Emilia.

Il raffreddamento spingerà le nevicate per la prima volta in stagione fino a quote particolarmente basse, anche in collina lungo la dorsale appenninica. In Emilia vi è la possibilità che addirittura la neve arrivi a cadere fin sulle aree pedemontane di pianura, anche se senza accumulo al suolo.

Tutto il maltempo ed il crollo termico sarà accompagnato da venti forti che ad inizio settimana si disporranno settentrionali investendo tutto lo Stivale, specie il Centro-Sud. Sperimenteremo quindi un clima decisamente invernale, ma durerà solo alcuni giorni. Entro metà settimana il meteo migliorerà un po' ovunque, con temperature in graduale risalita.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina