Meteo Giornale » Archivio » Focus Meteo »

Tarda estate con l'ottobrata: forte rialzo delle temperature

Ottobrata, sinonimo di tarda estate. In parte vero, in parte no, vediamo perché analizzando l'evoluzione delle temperature dei prossimi giorni.

Prima di addentrarci nei dettagli, diciamo - e confermiamo - il consolidamento di un potente Anticiclone fin nel cuore del Vecchio Continente. L'apice della stabilità atmosferica dovrebbe verificarsi tra il weekend e la parte centrale della prossima settimana. Volendo spingerci oltre, possiamo già anticiparvi che il periodo anticiclonico potrebbe protrarsi fino al 20 ottobre (se non persino oltre).

Ed ora spazio alla mappa delle differenze di temperatura delle ore 13 del 16 ottobre, rispetto alla stessa ora di oggi:

immagine 1 articolo 48544

Si parla di massime, si parla di rialzi importanti: dai 2 ai 4°C, ma con punte di oltre 6°C in particolar modo lungo i confini alpini e nelle interne tirreniche settentrionali. E' importante evidenziare come gli aumenti siano destinati a coinvolgere principalmente proprio i settori occidentali e le regioni settentrionali. Questo perché, come avremo modo di vedere in altra sede, il fulcro anticiclonico si collocherà tra le Alpi e il cuore dell'Europa.

Concludendo, potremo parlare di clima tardo estivo di giorno mentre di notte non avremo variazioni termiche importanti. Di notte, causa inversioni termiche, farà molto fresco o addirittura freddo.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina