Meteo Giornale » Archivio » Astronomia »

Asteroide lambirà la Terra il 12 ottobre, potremo osservarlo. Quali rischi?

Ci avviciniamo al passaggio dell'asteroide 2012CT4, che accarezzerà la Terra il 12 ottobre. Il piccolo oggetto spaziale fa parte della categoria degli asteroidi vicini alla Terra, la cui orbita può intersecare quella del nostro Pianeta. Il suo transito avverrà infatti ben all'interno dell'orbita lunare. Interessanti appaiono anche le dimensioni, di circa 20 metri di diametro, più o meno come l'asteroide che scosse la regione di Chelyabinsk, in Russia, nel 2013.

immagine 1 articolo 48536 Nella grafica il passaggio ravvicinato dell'asteroide 2012CT4 alla Terra, dentro l'orbita lunare

Per gli esperti non vi è comunque nulla da temere, anche se il passaggio dell'asteroide sarà abbastanza ravvicinato, "appena" 50000 chilometri dalla Terra nel momento della minima distanza atteso per le ore 7:42 del mattino del 12 ottobre. Per osservare l'asteroide dalla Terra, sarà possibile farlo la sera/notte dell'11 ottobre. Tuttavia, non sarà possibile scrutarlo ad occhio nudo, ma ci vorranno telescopi del diametro di almeno 200 millimetri.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina