Meteo Giornale » Archivio » Facciamo il Punto »

Meteo in peggioramento al Nord Italia, forti temporali e grandine. Situazione

immagine 1 articolo meteo in sensibile peggioramento al nord italia Dal sole al maltempo nonostante il caldo.

Com'era nelle previsioni meteo, nelle regioni settentrionali la situazione meteo sta rapidamente peggiorando. Violenti temporali sono in atto in varie località, e nelle prossime ore i fenomeni tenderanno a divenire più frequenti, oltre che a presentarsi con caratteristiche di forte intensità in varie zone.

Abbiamo notizia di danni causati dai forti temporali avvenuti stanotte Valtellina, con tetti scoperchiati, alberi sradicati, danni alle linee elettriche e ferroviarie. Danni anche in Valle d'Aosta dove in una piccola vallata c'è stata un'alluvione lampo con parecchie evacuazioni di abitazioni.

immagine 2 articolo meteo in sensibile peggioramento al nord italia Fulminazioni ore 18:35, fonte blitzortung.org

I nuovi temporali che stanno interessando le province di Bergamo e Brescia della fascia alpina e prealpina sono particolarmente intensi, e potrebbero generare situazioni da monitorare.

immagine 3 articolo meteo in sensibile peggioramento al nord italia Fulminazioni ore 19:00, fonte blitzortung.org

immagine 4 articolo meteo in sensibile peggioramento al nord italia Fulminazioni ore 20:15, fonte blitzortung.org. L'attività temporalesca appare quasi cessata.

Nuovi temporali si sono formati in Piemonte con svariate celle temporalesche che si sono estese sino alla Valle d'Aosta, e che nelle prossime ore potrebbero dirigersi verso le pianure lombarde, e potrebbero interessare anche l'area metropolitana di Milano.

Insomma la situazione meteorologica è peggiorata come era nelle previsioni, ma si aggraverà ulteriormente nelle prossime ore.

Inoltre, c'è da segnalare che la temperatura del tardo pomeriggio in Val Padana è mediamente elevata, oltreché associata ad un alto tasso di umidità. I valori termici reali si aggirano tra i 30 e i 33°C. Ulteriormente delicata è la situazione misurata in quota dai Radiosondaggi (con i palloni aerostatici), che appare ideale per la genesi di temporali intensi.

Vogliamo anche rassicurare chi legge: i temporali intensi non vogliono significare il finimondo, oppure condizioni di maltempo di lunga durata. I temporali sono generalmente fenomeni di breve durata, ma possono associarsi in aree temporalesche chiamate groppi temporaleschi o linee temporalesche, in queste circostanze si possono avere temporali forti e i fenomeni possono persistere per più a lungo.

Poi segnaliamo che in varie località ci sono state parecchie grandinate. Per il momento non abbiamo notizie di grandinate disastrose come invece erano avvenute in precedenza. Grandinate devastanti che invece ci sono state all'estero.

Associati ai temporali ci potranno essere forti raffiche di vento, talvolta anche di intensità ragguardevole. Tali eventi sono chiamati con un termine anglosassone chiamato downburst, ma che per semplicità chiameremo la raffica di vento dal temporale.
Questo tipo di vento è da distinguere rispetto alla tromba d'aria che invece ha una forma a colonna ed è ben distinguibile e perfettamente fotografabile.

ORE 20:15
L'attività temporalesca appare temporaneamente cessata. Ma le previsioni prospettano un nuovo incremento nelle prossime ore.

Pubblicato da Andrea Meloni

Inizio Pagina