Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Cambiamento meteo: crollo termico verso la Penisola anche di 10 gradi

Un nucleo d'aria fresca ed instabile, in discesa dal Nord Europa, metterà bruscamente fine all'ondata di caldo che sta assediando l'Italia ed in particolare il Centro-Sud. La bolla africana verrà quindi velocemente spazzata via, a partire da lunedì, per il sopraggiungere del fronte freddo con associata una sfuriata di temporali, localmente di forte intensità, prima al Nord (in atto) e poi in rotta al Centro-Sud.

Sarà una vera e propria burrasca nel cuore dell'estate, una burrasca d'estate. Non sarà una rottura della stagione estiva, considerando anche che dopo questo cambiamento che si porterà anche verso il Sud Italia, ci sarà una nuova ondata di caldo.

immagine 1 articolo cambiamento meteo temperature scende oltre 10 gradi Calo termico in Italia. Ma non farà fresco, in molte aree la temperatura si porterà nella media stagionale.

Stop al caldo in avvio settimana: crollo temperature fino a 10 gradi

Il crollo termico si annuncia davvero imponente, come evidenzia la cartina relativa alle variazioni di temperatura diurne attese entro mercoledì 26 luglio.

Si perderanno anche oltre 10 gradi ed in qualche caso i valori scenderanno sotto la media, con raffreddamento più marcato su Nord-Est, Adriatiche, Sud ed Isole.

Ultima ora meteo: crollo termico, poi altra ondata di caldo

In alcune zone, specie sulle coste tirreniche, il calo termico sarà smorzato e addirittura in Liguria sono invece attesi aumenti della temperatura.

Ancora una volta ci troviamo a descrivere una diminuzione della temperatura dove solo in alcune aree del Paese avremo temperature verso la media stagionale. Ciò evidenzia che siamo sopra la norma da tanto tempo, e che ci siamo abituati ad un nuovo clima.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina