Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Svizzera, dall'estate all'inverno in 24 ore. Foto della neve

In 24 ore la Svizzera è piombata da un insolito tepore, con temperature che il 4 novembre superavano i 20 gradi nelle valli della Svizzera centrale, all'inverno, con le nevicate che, nelle stesse valli, si sono spinte fino a 500 metri di quota.

A causare questo drastico cambiamento meteo è stato l'irrompere del fronte freddo da ovest che ha sostituito i venti da sud, i quali a nord delle Alpi assumono caratteristiche di föhn.

immagine 1 articolo svizzera estate a inverno in 24 ore foto neve Wengen, a 1300 metri di quota, in un'atmosfera fiabesca, da twitter@WengenSwiss

Tanta neve sulle Alpi, le foto più belle

Nel sud della Svizzera, nella notte tra il 4 e il 5 novembre, il limite delle nevicate è sceso a circa 1000 metri di quota, mentre a nord delle Alpi, durante il pomeriggio del 5 novermbre, fino ai 500/600 metri dei fondovalle. La neve è caduta a Meiringen, Altdorf, Chur (Coira), Glarus (Glarona). Qualche fiocco di neve è caduto anche su Lucerna e Zurigo.

immagine 2 articolo svizzera estate a inverno in 24 ore foto neve La nevicata nella notte tra il 5 e il novembre a Chur (Coira, 550 m), da twitter@tamaraoess

Diluvio ma anche gran neve nel sud della Svizzera

Come già sottolineato in altro articolo, imponenti nevicate sono cadute in montagna, creando notevoli disagi alla circolazione stradale sul San Gottardo.

Fantastiche le immagini che giungono dalle località sciistiche svizzere, di cui vi forniamo qualche esempio.

immagine 3 articolo svizzera estate a inverno in 24 ore foto neve Altra immagine da Wengen, da twitter@SwissMaidservis

immagine 4 articolo svizzera estate a inverno in 24 ore foto neve Saas-Fee (1800 m), da twitter@Alpenweerman

immagine 5 articolo svizzera estate a inverno in 24 ore foto neve Arosa dalla webcam di arosacam.com

immagine 6 articolo svizzera estate a inverno in 24 ore foto neve Rosswald questo pomeriggio dopo la nevicata, da meteo-oberwallis.ch

Pubblicato da Massimo Aceti

Inizio Pagina