Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

Il Tifone Rammasun devasta l'isola Hainan

Dopo aver devastato le Filippine, il Tifone Rammasun ha colpito l'isola cinese di Hainan, la provincia più meridionale del Paese.

Il TIFONE RAMMASUN si sta nuovamente rinforzando: minaccia la Cina

Il tifone, dopo essersi temporaneamente indebolito transitando sulle Filippine, ha subito un nuovo processo di intensificazione sul Mar Cinese Meridionale.

Tifone Rammasun sulle Filippine: 38 morti e 8 dispersi

Prima di raggiungere le calde (oltre 30°C) acque cinesi era stato declassato a categoria 1, ma ha subito un rapido processo d'intensificazione fino alla categoria 4.

Alle 18 GMT di venerdì 18 luglio era centrato a 21,0°N 109,4°E, dopo aver attraversato lo stretto di Qiongzhou, tra la Cina continentale e Hainan, toccando brevemente le coste settentrionali di quest'ultima proprio all'altezza della capitale Haikou, accompagnato da venti sostenuti fino a 230 km/h.

Ad Haikou sono caduti 331 mm di pioggia tra le 6 e le 18 GMT di venerdì, con raffiche di vento fino a 166 km/h. Nelle stesse 12 ore, 170 mm a Danxian, 179 mm invece a Qionghai tra le 0 e le 18 GMT.

immagine 1 articolo 33139 La traiettoria del potente tifone Rammasun (fonte mappa www.hko.gov.hk), che ha portato piogge intensissime sull'isola cinese di Hainan

Pubblicato da Giovanni Staiano

Inizio Pagina