Meteo Giornale » Archivio » Facciamo il Punto »

Da una perturbazione all'altra, seguiranno correnti decisamente più fresche

immagine 1 articolo nuova perturbazione arrivano correnti decisamente piu fresche Copyright © EUMETSAT 2013.
STAFFETTA DI PERTURBAZIONI - Le regioni meridionali dell'Italia sono ancora alle prese con le conseguenze della lenta evoluzione dell'ormai vecchia circolazione perturbata di matrice afro-mediterranea: l'osservazione dal Meteosat fa notare molto bene il cuore di questa depressione, collocato tra il Basso Ionio ed il Mar Libico. Il maltempo si è accanito in particolare lungo i versanti ionici della Calabria e sul Salento, dove i fenomeni hanno assunto anche carattere temporalesco. La situazione sta ora volgendo verso un cambiamento più significativo, per il ritorno prepotente del flusso atlantico, a cui si associa un afflusso di correnti fresche (ma non fredde) ben delineato dall'insieme variegato di nuvolaglia a forma irregolare tondeggiante che predomina su gran parte dell'Europa Occidentale. L'aria fresca punta anche sull'Italia, appena preceduta da un sistema frontale che ha raggiunto nelle ultime ore il Nord Italia.

PEGGIORAMENTO SUL NORD - L'avanzata del nuovo fronte proveniente dalla Francia ha coinvolto il Settentrione a partire da metà pomeriggio, con prime precipitazioni inizialmente sulla Liguria (specie settori centro-orientali), Valle d'Aosta e Basso Piemonte, per poi propagarsi verso Lombardia, Ovest Emilia ed Alta Toscana. Saltate dai fenomeni le estreme zone del Nord-Ovest, quelle più protette dall'Arco Alpino. La perturbazione atlantica è comunque abbastanza debole e non darà luogo a maltempo troppo marcato. Tra l'altro il fronte transiterà con evoluzione piuttosto rapida, spingendosi fin da domani verso il resto d'Italia. Le temperature hanno subito ulteriori lievi flessioni soprattutto al Sud, essendo ormai cessata completamente l'influenza di quelle correnti africane responsabili del caldo anomalo della prima parte della settimana. Solo sulle Isole Maggiori si sono raggiunti valori di 18-19 gradi.

immagine 2 articolo nuova perturbazione arrivano correnti decisamente piu fresche Pioggia su Genova, per effetto della nuova perturbazione atlantica giunta dalla Francia. Fonte webcam stefanome.it

Grandi Laghi USA quasi del tutto ghiacciati: non accadeva da 20 anni

WEEK-END MOVIMENTATO - L'effetto più importante sarà connesso all'ulteriore diminuzione termica del week-end, dovuto alle correnti settentrionali che favoriranno il travaso dell'aria più fredda nel frattempo insediatasi sul Centro-Ovest Europa.

Polonia ed Europa centrale, l'inverno è il grande assente

Fitta NEBBIA D'AVVEZIONE investe le coste greche: ATENE "invisibile"

"Highlander" DEPRESSIONE D'ISLANDA, è pronta per colpire di nuovo

Caldo in Turchia, Egitto e mezza Europa. Grandi Laghi americani congelati

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina