Meteo Giornale » Archivio » Curiosità del Clima »

Alla ricerca del GELO ESTREMO italiano, sulle grandi doline carsiche: video

Il 10 febbraio 2013 vennero registrati -49,6°C sulle Pale di San Martino: la minima record è stata registrata nella Busa Fradusta Nord, a 2.607 metri d'altezza, una conca carsica sull'Altopiano delle Pale di San Martino. La zona, situata fra le province di Trento e Belluno, registra picchi di freddo estremo che possono essere incredibili in questo tipo di conche o grandi doline (generalmente carsiche), all'interno delle quali la temperatura raggiunge valori sorprendentemente bassi nelle notti invernali e senza vento, molto più bassi rispetto ad altre zone anche molto vicine.

Gran gelo sulle Alpi: quasi -25 gradi in Svizzera!

Per questo motivo i ragazzi di MeteoTriveneto da anni fanno un monitoraggio intenso con registrazioni continue delle temperature, che hanno portato a dei record straordinari: la novità più importante è legata al fatto che sono state installate due stazioni meteo capaci di trasmettere i dati in tempo reale sul web, nei pressi del Rifugio Rosetta (di cui una in "frost hollow"). Chissà se quest'inverno saremo in grado di registrare dei nuovi record estremi? Intanto nel TGR Rai del Trentino, alcuni giorni fa si è parlato di questa novità e vi mostriamo il video.

Record di freddo italiano? A fine dicembre 2010 in Veneto sfiorati i -50°C

Ringraziamo per la segnalazione Giampaolo Rizzonelli.

immagine articolo alla ricerca del gelo estremo italiano sulle grandi doline

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina