Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

INCUBO ALLUVIONE, Maremma sott'acqua: 2 dispersi e numerosi evacuati


Un furioso nubifragio si è scatenato nella serata di sabato sulla parte sud della Toscana tra grossetano e senese, dopo il maltempo che aveva già assediato altre zone della regione nelle ore precedenti (leggi qui per approfondimenti) a causa di un temporale autorigenerante che ha scaricato tantissima acqua, facendo tornare alla mente lo spettro dell'alluvione del novembre 2012. E' purtroppo ancora in corso la ricerca di 2 persone (padre e figlio), che sono stati travolti dall'esondazione di un torrente a Massa Marittima. Si è invece salvata la madre, fatta uscire in tempo dalla vettura dal marito. Per il momento è stata recuperata solo l'auto. Da segnalare poi 23 persone evacuate dalle loro abitazioni dopo gli allagamenti ingenti che hanno colpito Braccagni, località a circa 8 chilometri a nord di Grosseto. Nella zona operano tuttora i vigili del fuoco con mezzi anfibi.

MALTEMPO sfonda al Sud, violento nubifragio su Palermo: video e foto

Il maltempo non ha risparmiato nemmeno Grosseto città ed ha provocato danni anche alla linea ferroviaria Siena-Grosseto, che resterà bloccata tutto il giorno. Stamane la situazione è migliore, anche se entro fine giornata potrebbero cadere nuove precipitazioni, seppur non estreme come quelle di sabato sera. Le prime piogge si sono verificate intorno alle ore 20 e poi si sono protratte con violenza inaudita per almeno 3 ore, facendo cadere in questo lasso di tempo picchi di quasi 200 mm. Le conseguenze sono quelle che vediamo nei video, con le inondazioni, in sole 3 ore, ad un totale di 200 mm in alcune zone. Il grafico in basso mostra le precipitazioni registrate a Braccagni con ben evidente il violentissimo nubifragio lampo della sera di sabato ed il totale complessivo di ben 194,4 mm in meno di 24 ore (fonte Centro Funzionale Regione Toscana).

immagine articolo incubo alluvione maremma dispersi e numerosi evacuati

DILUVIO e tempesta di fulmini in Toscana: oltre 130 mm nel livornese

Evoluzione per domenica: ecco dove RISCHIO TEMPORALI più violenti

Nubifragi in Sardegna, PESANTI ALLAGAMENTI sul Medio Campidano

Evoluzione per domenica: ecco dove RISCHIO TEMPORALI più violenti

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina