Meteo Giornale » Archivio » Curiosità »

"Cascate di fuoco" in California: lo spettacolo al Parco Yosemite

Acqua tinta di rosso: accade ogni anno nella cascata Horsetail Fall.


SPETTACOLO SUGGESTIVO - Ogni anno, nelle ultime due settimane di febbraio, le acque delle famose cascate della California si tingono di color rosso scarlatto: siamo nel Parco Nazionale di Yosemite, meta ogni anno di milioni di visitatori da tutto il mondo, che vengono qui per tuffarsi in una natura selvaggia e incontaminata. Questo particolare fenomeno naturale, ammirato da così tante persone, non è altro che l'effetto cromatico sulla parete rocciosa della luce rossastra del tramonto: si tratta di uno scenario davvero straordinario, che sembra come la pennellata di un pittore. L'illusione ottica è dovuta alla particolare posizione in cui il sole tramonta nella seconda metà di febbraio, a patto però di avere belle giornate e molta acqua nella cascata (che talvolta gela, vanificando gli appostamenti di decine di fotografi).

immagine 1 del capitolo 1 del reportage 25420

immagine 2 del capitolo 1 del reportage 25420

FENOMENO NATURALE - In mezzo alle tante cascate del parco, è una in particolare ad attirare i curiosi per questo straordinario effetto ottico, dovuto alla particolare traiettoria del sole: si tratta della cascata stagionale detta "coda di cavallo" (Horsetail Fall), chiamate così per la loro curiosa forma. La cascata di lava, che gli americani chiamano "firefall", si forma su una parete della montagna di El Captain, all'inizio del versante nord della Yosemite Valley. Lo spettacolo si verifica nel pomeriggio, verso le 17.30, quando il sole si avvicina all'orizzonte: in quel momento l'acqua assume un bagliore giallo-arancione, fin quasi a diventare rosso fuoco. Sembra che un anno in cui il fenomeno delle cascate "infuocate" si è verificato con particolare intensità sia stato il 1995, uno degli anni in cui si è verificato il fenomeno atmosferico di El Niño.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina