Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Risale la temperatura e ritornano i 30° al Nord, ma sarà solo una fiammata

Breve assaggio d'estate, ma aria fresca da est farà poi calare le temperature.

SCHIZZANO VERSO L'ALTO LE TEMPERATURE All'inizio della settimana tutto il Nord era in preda a condizioni meteo perturbate, per via di una depressione che ancora influenza in parte le regioni italiane. Il Settentrione è però fuoriuscito prima di tutti dalla fase perturbata e sta godendo di un deciso miglioramento, con temperature diurne prontamente risalire su valori nella media o poco al di sopra: si fa infatti sentire l'influenza pur marginale di un promontorio anticiclonico di matrice sub-tropicale che interessa direttamente le regioni occidentali dell'Europa e che, nell'espansione molto marcata verso nord, va ad alimentare il consolidamento di massimi barici alle latitudini scandinave.

Insidie del week-end, legate ad un nuovo vortice d'aria fresca ed instabile

GIOVEDI' PUNTE DI 30 GRADI - La fase di riscaldamento sarà davvero fulminea e raggiungerà i massimi effetti nella giornata di giovedì quando, a seguito di un ulteriore aumento dei geopotenziali, si realizzeranno le condizioni ideali per la compressione dell'aria verso il basso, indotta dall'ulteriore rafforzamento dell'alta pressione. Si potrebbero raggiungere punte di 30° in pianura (specie sul Triveneto) e su alcune valli alpine, maggiormente esposte a locali effetti favonici derivanti da un debole o moderato flusso di correnti da nord/est nei bassi strati. Notevole il salto termico rispetto alla situazione di qualche giorno fa, a conferma di un andamento di maggio davvero schizofrenico.

Rialzo termico alle porte, mix perfetto per far scatenare i temporali

immagine 1 del capitolo 1 del reportage temperatura fino a 30 gradi al nord solo una fiammata Le temperature al suolo stimate dal modello MTG-LAM per il primo pomeriggio di giovedì 24 maggio, con punte locali di 30°C più probabili sulla Val Padana orientale. Rielaborazione grafica a cura della Redazione Meteo Giornale. Fonte www.meteogiornale.it/mappe-modelli-meteo

immagine 2 del capitolo 1 del reportage temperatura fino a 30 gradi al nord solo una fiammata Le temperature al suolo stimate dal modello MTG-LAM per il primo pomeriggio di sabato 26 maggio, giornate ben più fresca a causa dell'afflusso di correnti di provenienza orientale. Fonte www.meteogiornale.it/mappe-modelli-meteo

IL CALDO NON DURERA' - Questa piccola parentesi meteo estiva sarà dunque l'ennesimo mordi e fuggi di questa tarda primavera così tormentata e tra l'altro potrà dar manforte a qualche isolato fenomeno d'instabilità pomeridiano. A partire da venerdì, entreranno in azione masse d'aria più fresche da est, che porteranno ad un abbassamento delle temperature con accentuazione dell'instabilità che potrà essere decisamente vivace, seppure soprattutto sui rilievi: trattasi di quelle insidie del week-end di cui potete approfondire i dettagli. L'altalena delle temperature non conosce fine e nel week-end difficilmente le temperature al Nord saliranno su valori sopra i 25 gradi.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina