Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Italia »

La prima metà della settimana sarà condizionata dal maltempo

Le piogge interesseranno tutta Italia.

Una Bassa Pressione Atlantica è in procinto di raggiungere l'Italia, dopo aver causato condizioni di maltempo in Francia e sulla Penisola Iberica. Maltempo che sta per investire il Nordovest e la Sardegna, che nel corso della giornata verranno interessate da piogge piuttosto violente.

Perturbazioni in serie, una costante di questo maggio: le cause climatiche

Il tempo sarà instabile o localmente perturbato sino a metà settimana, dopodiché subentrerà un lento miglioramento che verrà ostacolato nelle regioni Settentrionali dall'arrivo di correnti d'aria fresca dall'Europa orientale.

La violenta ondata di MALTEMPO è ampiamente confermata

Il tempo lunedì 21 Maggio
Le regioni Centro Settentrionali saranno interessate da piogge localment abbondanti, che potranno assumere carattere di rovescio o temporale. Sulle Alpi prevediamo copiose nevicate al di sopra dei 2400 metri. Il tempo rimarrà instabile anche in Sardegna, in particolare nel settore ovest. Al Sud e sulla Sicilia assisteremo ad significativo aumento della nuvolosità, ma le piogge dovrebbero raggiungere soltanto la Campania, la Puglia settentrionale e le coste tirreniche della Calabria. I venti ruoteranno dai quadranti occidentali, mentre le temperature registreranno una diminuzione.

immagine 1 del capitolo 1 del reportage la prima meta della settimana sara condizionata dal maltempo Lunedì condizioni di maltempo interesseranno gran parte del Centro Nord, mentre le nubi si estenderanno al Sud e causeranno le prime precipitazioni sparse.

Martedì 22 Maggio
Si profila una giornata estremamente instabile, in particolare nelle regioni Tirreniche e sulla Sardegna. Su Toscana, Lazio, Umbria e in Campania le precipitazioni potranno risultare piuttosto abbondanti, assumendo localmente carattere di rovescio o temporale. In Val Padana e nelle coste Adriatiche si apriranno delle schiarite, mentre sulle Alpi, le Prealpi, nell'entroterra Ligure e lungo la dorsale appenninica continueranno a verificarsi scrosci di pioggia e qualche temporale. I venti soffieranno dai quadranti occidentali e le temperature registreranno una ulteriore diminuzione.

Mercoledì il maltempo si trasferirà al Sud Italia
La perturbazione scivolerà verso sud, coinvolgendo più direttamente il Meridione. Le piogge saranno più copiose e dovrebbero interessare tutte le regioni. Non escludiamo la possibilità di acquazzoni o temporali piuttosto intensi. Continuerà a piovere anche sul Lazio e nella Sardegna occidentale, altri acquazzoni coinvolgeranno le regioni del Triveneto mentre sul Nordovest, in Toscana, Umbria e nel medio versante Adriatico si assisterà ad un miglioramento con schiarite più ampie e durature lungo le coste e in pianura.

Nei giorni successivi avremo un netto miglioramento al Centro Sud e nelle Isole, pur non escludendo qualche focolaio temporalesco in temporaneo sviluppo a ridosso dei rilievi. Al Nord avremo una recrudescenza dell'instabilità a causa dell'arrivo di una massa d'aria fresca dai quadranti orientali. I fenomeni interesseranno maggiormente le zone montuose e limitrofe, ma non escludiamo temporanei sconfinamenti anche in Val Padana.

immagine 2 del capitolo 1 del reportage la prima meta della settimana sara condizionata dal maltempo Giovedì avremo condizioni di tempo variabile, localmente instabile al Nordest e al Sud.

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina