Meteo Giornale » Archivio » Focus Modelli Meteo »

Imminente e traumatico crollo termico: fino a 12-13 gradi in meno in 24 ore

Anticipo d'estate alle ultime battute: si approssima aria fredda, che si espanderà a tutta l'Italia.

DINAMICA TEMPORALESCA - Una linea perturbata, sospinta da masse d'aria fredda, ha ormai impattato contro la parte settentrionale della barriera alpina e l'anticiclone africano è costretto a retrocedere di fronte a quest'assalto frontale nord-atlantico. I primi temporali, non appena i primi sbuffi freddi supereranno il crinale gettandosi sulle vallate più a nord, scoppieranno al pomeriggio sui settori alpini di Nord-Est, ma sarà nelle ore serali che la situazione "precipiterà" verso un più radicale peggioramento, con il nucleo freddo che inizierà a valicare le Alpi. Il contrasto termico si farà acuto con i temporali che a macchia d'olio si formeranno ed espanderanno su tutte le pianure del Triveneto, fino a propagarsi all'Emilia ed alla Bassa Lombardia.

Ondata di CALDO giunta all'apice

TEMPERATURE IN PICCHIATA - L'elemento di maggiore rilievo sarà però rappresentato dal calo verticale e rapidissimo delle temperature: l'aria fredda avrà il suo daffare per riuscire a penetrare sull'Italia e, nei bassi strati, troverà un varco dalla Porta della Bora.Venti da settentrione o dai quadranti orientali faranno calare rapidamente e sensibilmente le temperature, con una sensazione di freddo che sarà accentuata dagli elevati valori attuali. I cali più marcati sono attesi in genere sulle zone montuose e su tutte quelle aree che verranno interessati da fenomenologia meteo consistente e duratura. Nel complesso, a livello di isoterme ad un'altezza media di 1500 metri in libera atmosfera, il crollo termico al Nord, entro le prossime 24-36 ore, potrà essere anche di 12-13 gradi.

Raffreddamento per i Santi di Ghiaccio, tradizione rispettata

immagine 1 del capitolo 1 del reportage traumatico crollo termico meno 12 gradi in 24 ore Le termiche all'altezza di 850 hPa stimate dal modello MTG-LAM per il mattino di domenica 13 maggio: notiamo valori fra +2 e +4°C su parte del Nord-Est ed Emilia, con la 0°C appena oltre confine. Fonte http://www.meteogiornale.it/mappe-modelli-meteo

Temporali dilagheranno con forza al Centro-Sud, fra domenica e lunedì

immagine 2 del capitolo 1 del reportage traumatico crollo termico meno 12 gradi in 24 ore Variazione di temperatura all'altezza di 850 hPa stimata dal modello GFS per il pomeriggio-sera di domenica 13 maggio rispetto al contesto attuale: al Nord si perderanno più di 10 gradi. Rielaborazione grafica a cura della Redazione Meteo Giornale. Fonte http://www.meteogiornale.it/mappe-modelli-meteo

DOMENICA, ARIA FREDDA PRONTA A DILAGARE PIU' A SUD - Nel corso di domenica la massa d'aria fredda si metterà in moto verso sud e inizierà a raggiungere le regioni centrali, ove si accompagnerà ad un vistoso peggioramento. Resteranno invece in attesa le regioni più meridionali e soprattutto le due Isole Maggiori, ove riuscirà a permanere più a lungo una sorta di bolla d'aria calda, residuo dell'alta pressione sub-tropicale che tuttavia poi batterà rapidamente in ritirata anche da queste zone.

Pubblicato da Mauro Meloni - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina