Meteo Giornale » Archivio » Curiosità »

Il sole anticipa il suo arrivo in Groenlandia sorgendo prima del previsto: com'è potuto accadere?

immagine articolo il sole sorge prima in groenlandia stupore ad ilulissat Ghiacciai sulla Groenlandia in forte crisi? Il sole sorge prima! Foto tratta da http://www.benhattenbach.com MERAVIGLIA E STUPORE AD ILULISSAT Normalmente, sullo splendido villaggio groenlandese, la lunga notte perenne polare s'interrompe con l'aurora del 13 gennaio. Quest'anno il sole avrebbe invece deciso clamorosamente di sorgere prima (la Stella si sarebbe inizia a mostrare martedì 11 esattamente alle ore 12:56:57) e sarebbe la prima volta che accade secondo le informazioni locali.

Quest'evento ha lasciato di stucco gli scienziati, tanto da far sorgere almeno in un primo momento seri interrogativi su possibili cause astronomiche. Tuttavia, come certificato dall'Istituto Centrale di Meteorologia e Geodinamica (ZAMG), sono stati esclusi motivi geofisici ed astronomici. In sostanza, nessuna cambiamento è stato osservato nella rotazione della Terra e tanto meno sulla posizione del suo asse.

La spiegazione più logica ed ovvia sarebbe invece un'altra: l'osservazione del sole sorto in anticipo deriverebbe infatti da un cambiamento dell'orizzonte locale. La forte accelerazione della fusione dei ghiacci sulla Groenlandia avrebbe fatto risultare più bassa la sommità delle calotte determinando un abbassamento del punto d'orizzonte, consentendo così alla luce del sole di raggiungere in anticipo la località di Ilulissat.

Sono state tirate in ballo anche altre possibili cause, fra le quali un possibile miraggio determinato dai cristalli di ghiaccio. In ogni caso si può escludere qualunque cataclisma planetario ma, a prescindere dall'esatta causa (o eventuale concorso di cause), il declino della calotta glaciale in Groenlandia è di tutta evidenza anche dai recenti rapporti del clima.

Secondo la WMO di recente le temperature si sono assestate in media ben 3 gradi sopra la norma in Groenlandia, con conseguente accelerazione dello scioglimento dei ghiacci specie in estate. L'ultimo dicembre ha visto fasi di caldo record per il periodo e addirittura nel sud dell'Isola le temperature sono rimaste a tratti attorno allo zero, facendo cadere la pioggia invece della neve.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina