Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Bufera di Scirocco spazza Sardegna e Sicilia: raffiche fino a 130 km/h sull'Isola di Pantelleria

Danni per lo Scirocco, attesi ancora venti localmente burrascossi fra brevi pause

La tempesta di scirocco ha spazzato in lungo e largo la Sardegna tra la mattinata ed il primo pomeriggio. Notevoli i disagi che si sono avuti sul capoluogo e sull'hinterland, con decine d'interventi delle squadre dei Vigili del Fuoco per tegole, rami e vetri infranti, ma per fortuna senza danni alle persone. Sull'aeroporto di Cagliari-Elmas la punta massima del vento ha raggiunto i 76 km/h, esattamente come ad Iglesias, sul sud-ovest dell'Isola.

Perturbazione sull'Italia, maltempo localmente consistente al Centro Nord e neve sulle Alpi

L'intenso vento da sud/est ha raggiunto anche le zone settentrionali della Sardegna, con raffiche massime che hanno sfiorato gli 85 km/h a Sassari, ma su alcune aree sottovento del Goceano e del Marghine, esposte a venti di caduta dai rilievi, le raffiche hanno agevolmente superato i 100 km/h. Attualmente è cessato il forte vento, ma nelle prossime ore è attesa una forte libecciata con raffiche localmente ancora d'intensità rilevante, sebbene in zone diverse da quelle interessate dallo Scirocco di questa mattina.

La Sicilia è adesso la regione dove si è spostato il grosso della tempesta di vento sciroccale: si sono misurate nelle ultime ore raffiche di 89 km/h all'aeroporto di Punta Raisi, ma vento ancor più forte è segnalato nelle zone occidentali dell'Isola, con raffica massima di 98 km/h all'aeroporto di Trapani Birgi, mentre ben 131 km/h sono stati toccati all'isola di Pantelleria. A proposito delle isole minori, vi proponiamo uno scorcio del porticciolo di Levanto, la più piccola dell'Arcipelago delle Egadi al largo del trapanese: trattandosi di un'area esposta allo scirocco, si nota sulla foto chiaramente il mare agitato.

immagine 1 del capitolo 1 del reportage scirocco spazza sardegna e sicilia raffiche fortissime a pantelleria Vista sul porticciolo di Levanzo, la più piccola delle Isole Egadi (TP) esposta allo Scirocco proveniente dal mare.

Su tutta la provincia di Palermo sono segnalati danni e disagi: un autotreno si e' ribaltato, probabilmente a causa di una violenta raffica, tra gli svincoli di Trabia ed Altavilla Milicia sull'autostrada A/19 Palermo-Catania. I vigili del fuoco hanno effettuato decine di interventi a Palermo, Pollina, Santa Flavia, Bagheria e Casteldaccia legati ad alberi sradicati o al crollo di cornicioni.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina