Meteo Giornale » Archivio » Sotto la lente »

Centro-Sud: dall'attuale freddo rapido passaggio allo Scirocco, dove pioverà?

Altre nevicate a bassa quota in Toscana, forti gelate sulle valli appenniniche. Incombono forti venti sciroccali, la risalita termica sarà rapida

Lo scorrimento di una massa d'aria umida sul cuscinetto d'aria gelida ha causato nelle ultime ore ulteriori nevicate sull'Alta Toscana fino in pianura, ma è l'ultimo episodio della serie data l'incombente risalita d'aria più mite. L'evento meteo è finito, nelle prossime ore si avrà un aumento della temperatura e si avranno piogge o gelicidio sulle vallate interne. La nuova neve si aggiunge a quella caduta nella notte tra venerdì e sabato. Segnaliamo accumuli tra 1 e 4 cm di neve fresca. Nella foto Quarrata (Pistoia) nelle prime ore mattutine di oggi, foto inviata da Luciano.

immagine 1 del capitolo 1 del reportage centro sud da freddo e neve si passa allo scirocco mite |Direzione ed intensità dei venti per questa notte: sul Tirreno vento forte da S/SW, con intensità media fino a 60 km/h e raffiche massime ben superiori. Fonte: http://www.meteogiornale.it/mappe-modelli-meteo|Differenza termica ad 850 hPa per le ore serali di domani, rispetto allo scenario attuale. Si noti il fortissimo scarto termico verso l'alto sulle regioni meridionali. Fonte: http://www.meteogiornale.it/mappe-modelli-meteo|Precipitazioni in 24 ore per l'intera giornata di domani, martedì 22 Dicembre. Fonte: http://www.meteogiornale.it/mappe-modelli-meteo

Forti gelate hanno interessato le conche appenniniche centro-settentrionali con valori scesi anche abbondantemente sotto i -10 gradi: sulla ghiacciaia abruzzese a Tagliacozzo si sono sfiorati i 20 gradi al di sotto dello zero, in una zona assai esposta al gelo da inversione. Gelo piuttosto incisivo anche sul tacco d'Italia, con Bari che ha toccato una minima di -2°C questa mattina. Ora premono forti venti dai quadranti meridionali: l'affondo ciclonico verso il Golfo di Biscaglia e l'Iberia contrasterà con il promontorio anticiclonico in elevazione dalla Libia verso i Balcani, producendo un discreto gradiente barico alla base dei forti venti meridionali, di cui vi mostriamo la mappa di previsione MTG-LAM per questa notte.

immagine 2 del capitolo 1 del reportage centro sud da freddo e neve si passa allo scirocco mite

In generale, a parte le valli più riparate dove persisteranno sacche fredde, su tutto il Centro-Sud la temperatura è destinata ad un imminente repentino aumento, tanto da portarsi velocemente oltre le medie del periodo. L'aumento termico appare pazzesco al Sud e sulla Sicilia, ove in poco più di 24 ore le temperature aumenteranno ad 850 hPa tra i 15 ed i 20 gradi, come evidenzia la cartina incentrata alle ore 18Z di domani, martedì 22 Dicembre.

immagine 3 del capitolo 1 del reportage centro sud da freddo e neve si passa allo scirocco mite

Cosa attenderci a livello di precipitazioni? Il tipo di correnti sud/occidentali esporrà le regioni centrali tirreniche a precipitazioni di un certo rilievo, mentre risulteranno riparati i versanti adriatici. Quasi nulle le precipitazioni che potranno riuscinare a sconfinare al Sud e sulle Isole, come peraltro appare evidente dalla mappa di previsione delle precipitazioni per domani.

immagine 4 del capitolo 1 del reportage centro sud da freddo e neve si passa allo scirocco mite

Le regioni centro-meridionali, a differenza del Nord, risentiranno in maniera molto più immediata del cambio di circolazione. Sarà una fase prenatalizia piuttosto tiepida con le punte termiche più alte in Sicilia, ove si potranno superare sovente i 20 gradi.

Pubblicato da Mauro Meloni

Inizio Pagina