Meteo Giornale » Archivio » News Meteo »

ITCZ molto settentrionale: intense piogge a Khartoum (Sudan) e Tessalit (Mali)

immagine articolo itcz molto settentrionale intense piogge a khartoum sudan e tessalit mali Nell'immagine (fonte www.wetterzentrale.de) la situazione a 700 hpa alle 6 del 28 agosto. Si osserva la saccatura e le elevate velocità verticali sulla Romania orientale, dove erano in corso intensi temporali. Caldo in Marocco. I venti provenienti dal Sahara hanno portato la temperatura fino a 40,9°C ad Agadir sabato 28 agosto, quasi 15°C al di sopra della media mensile delle masime, che è di 26°C.

Circa la metà delle piogge annuali di Khartoum, capitale del Sudan, cadono nel mese di agosto, in cui si accumulano 71 mm, mentre la media annua è 155 mm. Questo accade quando la ITCZ, zona di convergenza intertropicale, raggiunge il suo limite settentrionale, appunto nella tarda estate. Temporali originatisi lungo la ITCZ hanno appunto depositato 45 mm di pioggia tra le 6 GMT di venerdì 27 e la stessa ora di sabato 28 agosto. In 24 ore è quindi caduta oltre metà della media di agosto e circa un terzo di quella annuale.

23 mm di pioggia il 27 agosto a Tessalit (Mali), esattamente sul 20°N. Può sembrare poco, ma è oltre ¼ della pioggia che normalmente cade in tutto l'anno (75 mm) e oltre metà della pioggia media di agosto (33 mm), che è il mese più piovoso dell'anno, quello in cui, come a Khartoum, la ITCZ riesce a produrre la pioggia fino a questa latitudine, prima di iniziare a ripiegare verso sud.

Forti temporali hanno colpito la Romania tra il 27 e il 28 agosto. Le piogge sono state localmente notevoli, soprattutto nella parte orientale del paese. A Iasi, presso il confine con la Moldova, 74 mm sono caduti tra le 6 GMT di venerdì e la stessa ora di sabato, quantitativo ben superiore alla media di agosto (48 mm). Più a sud, 85 mm a Costanza, sul Mar Nero, tra le 6 e le 12 del 28 agosto, quasi il triplo della media di agosto, pari a 30 mm.

Chicago ha recentemente subito piogge intense. Nelle 6 ore tra le 6 e le 12 GMT di sabato 28 agosto, sono caduti 33 mm di pioggia, oltre metà della media di agosto (56 mm).

Oltre 23°C di escursione giornaliera a Ojmjakon, città siberiana dagli inverni freddissimi, il 27 agosto: ai -2,2°C di minima, è seguita una massima di 20,9°C.

Pubblicato da Giovanni Staiano

Inizio Pagina