Meteo Italia di Maggio, prima ROVENTE poi pessimo

Dal caldo al super maltempo


Ultimissime da Google News clicca su Stellina

POSSIBILE EVOLUZIONE METEO A 15 GIORNI

Ci ritroviamo dopo il primo fine settimana di maggio, un fine settimana che dal punto di vista meteo climatico ha evidenziato quella contrapposizione di cui si parlò giorni fa, ovvero da un lato il caldo africano dall’altro lato un flusso umido sudoccidentale foriero di marcata instabilità. Contrapposizione destinata a proseguire nel corso dei prossimi giorni, tuttavia procedendo in direzione del weekend cambierà qualcosa.

 

Un cambiamento importante, sia a livello barico europeo sia a livello di effetti sulle nostre regioni. In Europa si rivedranno depressioni oceaniche importanti, destinate ad assaltare i settori occidentali del vecchio continente e l’affondo verso la Penisola Iberica determinerà un richiamo anticiclonico nord africano.

 

Si prospettano un’ondata di caldo che, carte alla mano, potrebbe rivelarsi di portata superiore a quella degli scorsi giorni. Avremo modo di parlare delle proiezioni termiche tra non molto, ma prima dobbiamo dirvi che giungono conferme circa l’estemporaneità di tale rimonta perché la depressione responsabile dell’impennata altopressoria dovrebbe traslare verso est puntando decisamente l’Italia.

 

Il meteo verso il 18 maggio.

IL METEO A BREVE TERMINE

Nelle prossime 24 ore avremo tutto sommato condizioni di tempo buono, eccezion fatta per la Sardegna meridionale laddove transiterà un nucleo instabile che dovrebbe portare dei temporali. Instabilità anche sull’arco alpino occidentali, in successiva propagazione verso gli altri settori alpini.

 

A metà settimana avremo qualche precipitazione sul Nord Italia e nelle regioni tirreniche, si tratterà di acquazzoni a carattere spesso temporalesco, dettati dalle infiltrazioni di aria umida dai quadranti occidentali.

 

Nell’ultima parte della settimana si prospetta un netto miglioramento, miglioramento indotto dall’arrivo dell’Alta Pressione africana e quindi prenderà il via l’ondata di caldo di cui s’è detto in apertura. Caldo che, carte alla mano, potrebbe portare valori termici pienamente estivi su tutte le nostre regioni, addirittura tra Sud Italia e Isole Maggiori non escludiamo punte di 35°C ma diciamo che i 30°C potrebbero raggiungersi agevolmente in molte città dello stivale.

 

FORTE MALTEMPO

Un’ondata di caldo anomalo, senza ombra di dubbio, ma ripetiamo quanto detto in apertura: si tratterà di caldo estemporaneo. La depressione sulla Penisola Iberica dovrebbe traslare verso ovest, determinando un progressivo peggioramento del tempo.

 

Attenzione, perché l’aria fresca in quota dovrebbe cozzare pesantemente con il caldo preesistente, provocando contrasti termici particolarmente violenti. Che significa? Semplice, che potrebbe realizzarsi un’ondata di maltempo particolarmente severa, ovvero potrebbero verificarsi fenomeni quali nubifragi, temporali, grandinate.

 

Al momento crediamo sia giusto fermarsi qui, anche perché quando si ha a che fare con l’Anticiclone Africano è bene non dare nulla per scontato. Non possiamo escludere, ad oggi, che la struttura sia in grado di resistere all’assalto dell’Alta Africana.

IN CONCLUSIONE

La bella stagione si avvicina a grandi passi e il mese di maggio inizierà a proporci condizioni meteo climatiche estive. Giusto così, anche perché sino a questo momento il caldo si è visto davvero poco.

Rammentiamo che le previsioni meteo con validità sino a 5 giorni hanno una maggiore affidabilità, mentre questa decresce man mano che ci allontaniamo nel tempo.

 

METEO CITTÀ Ancona - Aosta - Bari - Bologna - Cagliari - Campobasso - Catanzaro - Firenze - Genova - L'Aquila - Milano - Napoli - Palermo - Perugia - Potenza - Roma - Torino - Trento - Trieste - Venezia

TUTTE LE ALTRE LOCALITÀ ED I BOLLETTINI METEO
Previsioni meteo ITALIA ed tutto il Mondo

    
Exit mobile version