Meteo, un vortice impazzito incombe sul weekend

Da Sabato un freddo vortice ciclonico inizierà a disturbare il tempo al Sud

vortice ciclonico 166 Personalizzato - Meteo, un vortice impazzito incombe sul weekend

vortice ciclonico 166 - Meteo, un vortice impazzito incombe sul weekend

 

Advertising
Advertising

Dagli ultimi aggiornamenti appena elaborati dai principali centri di calcolo, si conferma l’arrivo di un vortice ciclonico proprio a cavallo del fine settimana. Questa sorta di trottola d’aria fredda ed instabile sta tuttavia facendo impazzire i super calcolatori, i quali, a tutt’oggi, non riescono ancora a tracciarne la precisa traiettoria.

 

Intanto, per dovere di cronaca, nell’immediato futuro segnaliamo il transito di una veloce perturbazione che transiterà tra Mercoledì sera e Giovedì sul nostro Paese, dapprima al Nord ed in seguito verso le regioni del Centro dove entro la serata di Giovedì però esaurirà praticamente tutta la sua energia lasciando totalmente immune il Sud e le due isole Maggiori.

 

Ma la nostra attenzione , in questa sede, si concentra come sempre nel medio termine e dunque da Venerdì 11 e soprattutto sul secondo weekend di Novembre. Dalle vicine terre dei Balcani infatti, si avvicinerà minaccioso un freddo vortice di bassa pressione pronto a rovinare i piani per una bella e gradevole gita fuori porta.

 

Come già detto in precedenza però,  la sua traiettoria non è stata ancora ben definita. Al momento l’evoluzione più plausibile sarebbe l’ingresso del vortice verso le regioni del Sud già tra il pomeriggio e la sera di Sabato con l’arrivo di tante nubi, piogge e rovesci sparsi a carico soprattutto dell’area ionica.

 

Tradotto in soldoni, si trascorrerebbe un Sabato discreto, mite e a tratti anche soleggiato sulle regioni del Nord e del Centro mentre per il Sud sarebbe il caso di riprendere gli ombrelli e di indossare abiti un po’ più pesanti rispetto a questi giorni. Il vortice ciclonico infatti inizierà pure a richiamare venti più freddi dai quadranti nord-orientali. 

 

In quel di Domenica invece, questa specie di trottola impazzita dovrebbe cominciare a salire verso Nord portando un peggioramento anche sui comparti adriatici del Centro ed entro sera fino alle regioni del Nordest. Anche su queste zone servirà un ombrello ed abiti più pesanti in quanto venti freddi di Bora cominceranno a sferzare in forma piuttosto decisa dando luogo ad un generale ed apprezzabile calo termico.

 

Rimane comunque ancora aperta una finestra ad eventuali cambi di traiettoria da parte del vortice ciclonico e questo potrebbe ricadere anche pesantemente a carico del fronte previsionale. Non ci resta dunque che attendere nuovi aggiornamenti prima di sciogliere definitivamente la prognosi.


Exit mobile version