Meteo Giornale » Italia

METEO sino 27 Aprile: CALDO da RECORD storico, quasi estivo. Tanto sole

Prossimi giorni METEO DAL 21 AL 27 APRILE 2018, ANALISI E PREVISIONE

Previsioni meteo Italia domenica 22 aprile

previsioni meteo italia

SEI UN LEVABOLLI? VUOI SAPERE DOVE E' GRANDINATO? ITALIA, EUROPA, MONDO
www.infograndine.com

METEO DAL 21 AL 27 APRILE 2018, ANALISI E PREVISIONE
In gran parte d'Europa permane un fortissimo anticiclone anticiclonico che ha i suoi massimi di pressione sulle nazioni centrali del Continente. Tale anticiclone comporta un clima precocemente estivo con caldo eccezionalmente anomalo per il periodo, tanto che si sono misurate punte di 30 gradi, con record storici di temperatura per aprile.

Definire quanto avviene fa notizia di fondo pagina perché il tempo della Primavera non fa un eccesso audience, ma stiamo osservando un'anomalia climatica di rilevanza storica. Per fare dei paragoni, al fine di sensibilizzare la vostra attenzione: fu storica anche l'ondata di calore che tra fine luglio e la prima decade del 2017, ma che avvenne nel cuore dell'Estate ed il calore fu tale da togliere il respiro, specie in Italia.

Ma quella in atto è anche di maggior rilevanza, in quanto è come quelle che avvennero nel 2003, investe quasi tutta Europa. Si sono avuti record di caldo di aprile dalla Liguria alle Isole Britanniche, Germania, Francia, Benelux.

Le perturbazioni atlantiche restano per il momento ben lontane, costrette a scorrere molto a nord. L'Italia risente dell'influsso stabilizzante dell'anticiclone, ma un debole vortice d'instabilità insiste sul Basso Mediterraneo andando così ad influenzare l'estremo Sud e le due Isole Maggiori. Tale vortice è in lenta attenuazione, ma ancora riesce a determinare una residua instabilità.

Spicca il caldo estivo che sta raggiungendo la fase acuta sul Nord Italia con temperature localmente di 10 gradi sopra la media, per la vicinanza con il cuore dell'anticiclone posto appena a nord delle Alpi. Quello che ci interessa è un anticiclone anomalo, molto caldo in quota: la sua durata conferisce ancor più eccezionalità alla fase climatica in atto.

Basti pensare che le temperature risultano superiori alle tipiche medie estive in diversi parti dell'Europa Centro-Occidentale, dove sono stati raggiunti i record storici di caldo di aprile.
Per quanto concerne l'Italia, l'anticiclone è lievemente disturbato al Sud dagli ultimi effetti di un piccolo vortice d'aria fresca, con isolati temporali pomeridiani tra Isole e zone meridionali appenniniche, che forse anche oggi si faranno vedere, ma ancor meno frequenti rispetto a ieri.
Già domani il tempo andrà a stabilizzarsi ulteriormente anche da queste parti.

Il caldo rimarrà assoluto protagonista, con temperature quasi estive soprattutto sul Nord Italia, dove potranno esser superati i 30 gradi in alcune zone di fondovalle delle Alpi, e forse alcune località della Valle Padana.

Le anomalie termiche saranno eccezionali in montagna, dove permarrà un elevato rischio di valanghe. Ma dove sta anche avvenendo un galoppante disgelo.

Subito dopo il weekend, l'anticiclone sposterà il proprio baricentro dal Centro Europa verso il Mediterraneo. Il bel tempo sull'Italia si protrarrà anche all'inizio della prossima settimana, momento del ponte verso il 25 aprile, con temperature ancora superiori alle medie del periodo, seppure in lieve flessione.

Qualche cenno d'instabilità riguarderà solo l'Arco Alpino, dove potranno tornare alcuni temporali, ma non è atteso alcun peggioramento meteo degno di nota. A differenza di quanto avvenuto di recente, stavolta la rimonta anticiclonica risulterà ben organizzata e quindi destinata a durare. L'anticiclone dovrebbe persistere fino al 25 aprile, per la gioia degli operatori turistici.

I primi cenni di indebolimento anticiclonico si faranno forse più decisi nei giorni a seguire, con acquazzoni sulle Alpi e localmente al Nord per effetto del ritorno di perturbazioni atlantiche e d'aria più fresca sull'Europa Orientale. L'anticiclone sembra però in grado di opporre resistenza sul resto d'Italia, con bel tempo sin verso fine mese.

Queste le temperature massime (stima) di alcune località che si registreranno nei prossimi giorni:
Oristano 30°C

Modena, Bologna 29°C

Lucca, Monza, Reggio nell'Emilia, Milano, Bolzano, Cesena, Firenze, Forlì, Parma, Como, Padova, Foggia, Pordenone, Rovigo, Torino, Vicenza, Ferrara, Prato, Verona, Novara, Piacenza, Vercelli, Pistoia, Bergamo, Brescia, Mantova, Ravenna 28°C

Asti, Carbonia, Pavia, Pisa, Ascoli Piceno, Cremona, Terni, Trento, Alessandria, Benevento, Grosseto, Lodi, Treviso, Caserta, Tempio Pausania, Udine, Gorizia, Sanluri, Taranto, Lecco, Genova, Olbia, Napoli 27°C

METEO PER OGGI, ULTIMI TEMPORALI ALL'ESTREMO SUD
La residua instabilità atmosferica dovrebbe attenuarsi quasi del tutto, salvo qualche ultimo spunto temporalesco in Sicilia e sull'Appennino Calabro. Non sono esclusi del tutto isolati scrosci di pioggia anche sui maggiori rilievi della Sardegna Centrale. Avremo sostanziale bel tempo incontrastato sul resto d'Italia, con cieli sereni e contesto diffusamente soleggiato. Ma soprattutto avremo temperature che nel Centro Nord Italia saranno sensibilmente superiori alle medie di riferimento, in genere attorno a 10° centigradi sopra la media in pianura, mentre nella regione alpina si potranno avere fino a 15°C oltre la norma di riferimento. Si tratta per varie località di temperature di rilevanza storica per il mese di aprile.
Questa calura non può essere definita bel tempo, bensì grave anomalia climatica, in quanto le ondate di caldo continuano a ripetersi sovente di eccezionale entità e intensità.

METEO PER DOMANI, ULTERIORE RINFORZO ALTA PRESSIONE
Il tempo sarà soleggiato sull'intera Penisola, anche sulle estreme regioni meridionali per via dell'attenuazione dei rimasugli di quella goccia fredda che avevano arrecato instabilità nei giorni precedenti. Non del tutto saranno esclusi isolati rovesci serali sui settori alpini orientali, in prossimità delle aree confinali, dove transiterà aria umida di origine oceanica.
La giornata potrebbe essere la più calda della serie in tutto il Centro Nord Italia, in Val Padana si potranno toccare i 30° centigradi in alcune località. Nelle basse vallate alpine la temperatura potrebbe sfiorare quota 32°C. In tutta l'area alpina si potranno raggiungere temperature prossime ai record storici del mese di aprile.

FASE ACUTA DEL CALDO, TEMPERATURE ESTIVE
Un vero e proprio assaggio d'estate riguarderà l'Italia Centro-Settentrionale, con punte locali di 27/28 gradi, ma non sono da escludere picchi termici prossimi ai 30 gradi, e come prospettato, anche oltre specie sui fondivalle alpini.

La calura anomala raggiungerà la fase apicale entro domenica, poi le temperature subiranno un lieve calo, pur rimanendo su valori ben oltre la norma stagionale.

ACCELERAZIONE VERSO L'ESTATE
L'ondata di caldo anomalo, eccezionale anche per la persistenza, oltre che intensità, ci ha proiettato verso le prime prove di bella stagione. Ma la chiamiamo ancora bella stagione? Non tutti sono d'accordo.
Considerando che l'anticiclone sembra intenzionato a resistere sin verso fine mese, questa potrebbe essere prima solo la prima di una delle tante ondate di calore del semestre caldo. Ma ci saranno inevitabilmente delle pause, con ritorno di temporali.

ULTERIORI TENDENZE METEO
Il bel tempo andrà avanti sino almeno al 25 Aprile. Proprio a ridosso della festività della Liberazione, l'anticiclone potrebbe cominciare ad indebolirsi sul bordo settentrionale e occidentale, con alcune perturbazioni in avvicinamento all'Arco Alpino.

Tale evoluzione, potrebbe evolvere in una fase ricca di temporali sul Nord Italia, dove si avrebbe anche un sensibile abbassamento della temperatura rispetto ai valori attuali.

Nel frattempo, aria molto calda proveniente dal nord Africa, tenderà ad invadere la Sardegna, le regioni centrali tirreniche, poi il Sud Italia e la Sicilia. Sarà un evento meteo di qualche giorno, ma dovrebbe generare un forte aumento della temperatura.

Insomma, per fine mese, come prospettato dei bollettini meteo a lungo termine, si potrebbe avere un cambiamento del tempo, verso condizioni atmosferiche più consone per il periodo.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d'Italia, oppure vai su CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Aggiornamenti e monitoraggio evoluzione meteo, 24/24 ore a cura dello Staff

  • mappa notte Notte
  • mappa mattino Mattino
  • mappa pomeriggio Pomeriggio
  • mappa sera Sera
Previsioni meteo città: domenica 22 aprile
Città  Mattino Pomeriggio Sera TEMPERATURE
T. Min T. Max Anomalia Min Anomalia Max
Torino + 15.4 °C + 26.7 °C + 6.6 °C + 8.3 °C
Aosta + 13.2 °C + 22.6 °C + 6.9 °C + 4.9 °C
Genova + 16.2 °C + 21.6 °C + 4.5 °C + 3.4 °C
Milano + 15.9 °C + 27.0 °C + 6.3 °C + 7.5 °C
Bolzano + 9.9 °C + 26.1 °C + 1.6 °C + 6.1 °C
Trento + 12.3 °C + 25.3 °C + 3.9 °C + 6.6 °C
Venezia + 13.9 °C + 19.4 °C + 2.6 °C + 1.7 °C
Trieste + 14.2 °C + 20.7 °C + 3.4 °C + 2.0 °C
Bologna + 13.0 °C + 26.1 °C + 4.0 °C + 6.7 °C
Ancona + 11.6 °C + 20.2 °C + 0.4 °C + 2.1 °C
Firenze + 14.1 °C + 26.2 °C + 4.8 °C + 6.0 °C
Perugia + 9.5 °C + 22.0 °C + 0.5 °C + 4.3 °C
Roma + 14.8 °C + 23.1 °C + 4.1 °C + 3.0 °C
Napoli + 16.6 °C + 22.9 °C + 4.6 °C + 2.7 °C
L'Aquila + 7.8 °C + 20.3 °C + 1.1 °C + 2.9 °C
Campobasso + 9.2 °C + 20.2 °C + 1.2 °C + 4.1 °C
Bari + 14.9 °C + 22.0 °C + 4.2 °C + 2.6 °C
Potenza + 7.9 °C + 18.3 °C + 1.3 °C + 3.5 °C
Catanzaro + 11.3 °C + 18.7 °C + 0.2 °C + 0.4 °C
Palermo + 15.0 °C + 20.6 °C + 2.5 °C + 0.3 °C
Cagliari + 13.6 °C + 21.2 °C + 2.0 °C + 0.7 °C