Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

METEO 18-22 Settembre: prima ondata di freddo autunnale

immagine 1 articolo 48302

Trend meteo dieci giorni
Siamo nella tregua meteo tra la prima e la seconda fase della Tempesta Equinoziale.
Infatti già da domani inizierà ad avvicinarsi all'Italia la nuova profonda saccatura nord-atlantica.
In questo editoriale, però, vorremo porre l'attenzione sul brusco calo termico che interesserà tutto il nostro paese tra il 18 e il 22 settembre. Aria fredda per la stagione, infatti, farà irruzione sull'Italia sfruttando il poderoso blocco anticiclonico azzorriano a ovest. Per evidenziare tale calo termico ho inserito tre diagrammi termici (alla quota di 1400 metri circa): Bologna, Roma e Napoli.

immagine 2 articolo 48302

immagine 3 articolo 48302

immagine 4 articolo 48302

Lo scenario meteo dei prossimi 10 giorni circa

15-17 settembre. Saccatura nord-atlantica, fase 1
Il primo periodo del nuovo attacco nord-atlantico vedrà il paese separato in due, con aria fredda che farà irruzione al Nord, mentre il Sud sarà sotto il richiamo prefrontale di aria subtropicale. In questa fase le piogge colpiranno soprattutto il Centro-Nord, con alto rischio di fenomeni violenti a causa dello scontro tra masse d'aria dalle caratteristiche termodinamiche opposte.

18-21 settembre. Saccatura nord-atlantica, fase 2
Il secondo periodo vedrà l'irruzione dell'aria fredda su tutto il paese.
Nell tre mappe riportate possiamo notare il notevole calo termico all'altezza di 850 hPa, ovvero 1400 metri circa, sia al Nord che al Centro-Sud. Va detto che al Centro-Nord si toccheranno i +5°C 1400 metri, un valore inferiore di ben 6°C rispetto alle medie.

Conclusione

L'Autunno sta spingendo sull'acceleratore.
Erano anni che non si vedeva un settembre così piovoso e fresco.
Nei prossimi 10 giorni ci attendono altri temporali, e una fase di freddo precoce. Ovviamente il nostro corpo non è ancora abituato a minime sotto i 10°C, e quindi la sensazione sarà di essere piombati in inverno.

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina