Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

17-20 settembre: cresce la possibilità di avere un'ondata di freddo autunnale

immagine 1 articolo 48292

Trend meteo dieci giorni
Sta per concludersi la prima fase della Tempesta Equinoziale.
Domani e dopodomani avremo una breve tregua mite in attesa del secondo affondo.
Infatti a partire dal 15 settembre, sulle regioni settentrionali farà irruzione una nuova saccatura nord-atlantica, come possiamo osservare nella seconda mappa. Questa volta aria più fredda tracimerà sull'Italia.

immagine 2 articolo 48292

Lo scenario meteo dei prossimi 10 giorni circa

13-14 settembre. Tregua anticiclonica
Per un paio di giorni il paese godrà di una tregua altopressoria, con sole e temperature miti.

15-16 settembre. Tempesta Equinoziale Fase 2. Primo periodo
Il primo periodo del nuovo attacco nord-atlantico vedrà il paese separato in due, con aria fredda che farà irruzione al Nord, mentre il Sud sarà sotto il richiamo prefrontale di aria subtropicale. In questa fase le piogge colpiranno soprattutto il Centro-Nord, con alto rischio di fenomeni violenti a causa dello scontro tra masse d'aria dalle caratteristiche termodinamiche opposte.

17-20 settembre. Tempesta Equinoziale Fase 2. Secondo periodo
Il secondo periodo vedrà l'irruzione dell'aria fredda su tutto il paese.
Nella prima mappa possiamo apprezzare l'entità di tale irruzione fredda: vediamo infatti quanto diminuiranno le temperature rispetto a oggi, quando non fa certamente caldo! In diversi casi si andrà sottomedia di almeno 5°C, e si arriveranno a perdere anche 10°C!

Conclusione

La seconda saccatura nord-atlantica porterà sull'Italia la prima avvezione fredda della stagione.
La sensazione sarà di essere già in pieno autunno, e bisognerà rispolverare vestiti più pesanti.
La buona notizia è che la siccità sembra ormai terminata su quasi tutto il paese.

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina