Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

METEO 15-20 Settembre: nuovo MALTEMPO, piogge benefiche

immagine 1 articolo 48270

Trend meteo dieci giorni
Ecco servita la Tempesta Equinoziale.
La prima profonda saccatura nord-atlantica ha fatto irruzione sull'Italia col suo carico di temporali e rovesci, a volte anche violenti e pericolosi. Il tempo rimarrà perturbato e instabile per alcuni giorni, spostando il minimo pressorio progressivamente verso sud.

Dopo una breve tregua anticiclonica,
già il 15 settembre una nuova saccatura nord-atlantica farà irruzione sull'Italia.
Stavolta giungerà aria fredda da nord-est, mente al Sud verrà risucchiata aria calda di matrice subtropicale: lo scontro potrebbe essere molto violento.

immagine 2 articolo 48270

Lo scenario meteo dei prossimi 10 giorni circa

9-12 settembre. Tempesta Equinoziale. Fase 1
Inizia oggi la prima fase della Tempesta Equinoziale.
La prima saccatura nord-atlantica, molto profonda e quindi fortemente instabile, dopo aver travagliato il Centro-Nord si sposterà verso Sud. Porterà piogge temporalesche associate anche a fenomeni violenti. Le temperature diminuiranno su tutto il Paese.

13-14 settembre. Tregua anticiclonica*
Per un paio di giorni il paese godrà di una tregua alto-pressoria, con sole e temperature miti.

15-19 settembre. Tempesta Equinoziale. Fase 2
Neanche il tempo di rifiatare,
che una seconda saccatura nord-atlantica farà irruzione sul Mediterraneo centro-occidentale. Questa volta il suo asse sarà inclinato verso sud-ovest, e quindi mentre aria molto fredda per la stagione farà subito irruzione al Nord, il Sud subirà l'invasione di aria cada di matrice subtropicale, il classico prefrontale che annuncia l'arrivo del fronte perturbato. Dal 18 settembre l'aria fredda raggiungerà tutte le regioni.

Conclusione
È appena iniziato la Tempesta Equinoziale.
Avremo periodi molto perturbati alternati a fasi più soleggiate.

Saranno due le fasi clou di questo brusco passaggio stagionale.

Finalmente possiamo dichiarare terminata la lunga siccità su buona parte del paese.

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina