Meteo Giornale » Archivio » Editoriali Modelli »

Freddo verso l'Europa, acutizzazione del meteo autunnale

immagine 1 articolo 48262

Trend meteo dieci giorni
Inizia oggi una lunga fase instabile e spesso perturbata che abbiamo definito Tempesta Equinoziale. Siamo ormai vicini infatti all'equinozio di autunno e gli scambi meridiani si fanno più intensi: aria fredda di origine nord-atlantica si scontrerà con aria ancora molto calda mediterranea dando origine a profondi vortici ciclonici.

Possiamo individuare due fasi principali, come spiegheremo subito dopo, entrambe dominate dall'irruzione di profonde saccature nord-atlantiche. La seconda, però, potrebbe veicolare masse d'aria già molto fredde sulla Scandinavia, e fredde sull'Europa centrale.

immagine 2 articolo 48262

Lo scenario meteo dei prossimi 10 giorni circa

9-14 settembre. Tempesta Equinoziale. Fase 1
Inizia oggi la prima fase della Tempesta Equinoziale.
La prima saccatura nord-atlantica, molto profonda e quindi fortemente instabile, farà irruzione sulle regioni nord-occidentali per poi progressivamente penetrare su tutto il paese. Porterà piogge temporalesche associate anche a fenomeni violenti. Le temperature diminuiranno su tutto il paese.

15-19 settembre. Tempesta Equinoziale. Fase 2
La seconda fase della Tempesta Equinoziale potrebbe essere meno piovosa ma più fredda. Infatti l'asse della saccatura nord-atlantica sarà inclinato verso nord-est e aria fredda tracimerà dalla Scandinavia verso l'Europa centrale. Stando alle attuali elaborazioni modellistiche irromperanno sull'Italia settentrionale correnti in quota molto fredde rispetto alla media, come possiamo vedere nel diagramma termico a 1400 metri riferito a Bologna.

16-18 settembre. Il richiamo caldo prefrontale al Sud
Va detto che l'irruzione della seconda saccatura determinerà un forte richiamo caldo prefrontale di aria subtropicale sulle regioni meridionali. Per alcuni giorni avremo un paese separato in due: freddo per il periodo al Centro-Nord, gran cado estivo al Sud.

Conclusione

In definitiva l'Autunno sta pigiando sul pedale dell'acceleratore.
Arrivano le prime forti piogge, anche purtroppo in forma di nubifragi e forti raffiche di vento.
Possibile poi un sensibile calo termico dopo la metà del mese.

Pubblicato da Aldo Meschiari - © RIPRODUZIONE RISERVATA

Inizio Pagina