Meteo Giornale » Archivio » Previsioni Meteo Lungo Termine »

METEO 18-24 Settembre con probabile maltempo a tratti e più fresco

immagine 1 articolo 48239 Nel periodo analizzato si potrebbero avere condizioni con similitudini a quelle rappresentate.

immagine 2 articolo 48239 Nel periodo analizzato si potrebbero avere condizioni con similitudini a quelle rappresentate.

EVOLUZIONE METEO E CLIMATICA 18 - 24 SETTEMBRE
Una nuova intensa perturbazione potrebbe interessare l'Italia nel periodo di previsione, con associata una possibile area di Bassa Pressione, probabilmente collocata nel cuore del Vecchio Continente.
L'estensione verso il Centro Nord potrebbe esporre queste regioni a un'acuta fase di maltempo, con precipitazioni particolarmente forti. Sarà da valutare il coinvolgimento del Sud Italia, che inizialmente potrebbe risultare più protetto da un campo di Alta Pressione.

IN BREVE, IL METEO DEI PROSSIMI GIORNI
Siamo nel clou della seconda ondata di maltempo di settembre. Questo ha causato nubifragi, e purtroppo anche un'alluvione lampo. Le precipitazioni risultano particolarmente abbondanti e osserveremo strascichi ancora lunedì. Dopodiché subentrerà un miglioramento, indotto dal temporaneo consolidamento di una struttura anticiclonica destinata a ripristinare una discreta stabilità atmosferica un po' dappertutto.

FOCUS, LA PREVISIONE METEO CLIMATICA DEL LUNGO TERMINE
Situazione che appare orientata, decisamente, verso il proseguimento di un periodo autunnale con ingresso di nuove perturbazioni sul Mediterraneo. Come detto potrebbe verificarsi un'acuta fase di maltempo a causa dell'allungamento di un Vortice di Bassa Pressione verso il Centro Nord.
Sono queste, al momento, le regioni che potrebbero usufruire di altre abbondanti piogge, piogge che localmente assumerebbero carattere di forte rovescio o temporale. Al Sud, invece, l'evoluzione andrà valutata cammin facendo perché pare che almeno inizialmente possa resistere un promontorio anticiclonico sostenuto peraltro da aria moderatamente calda nord africana.

COSA POTREBBE CAMBIARE
Al momento, osservando i modelli matematici di previsione, sussistono incertezze riguardanti principalmente il coinvolgimento del Sud Italia. Molto dipenderà, come già avvenuto ultimamente, dall'esatta traiettoria d'ingresso dell'affondo perturbato. Ricorderete che giorni or sono veniva vista più orientale, mentre ora viene dato più occidentale. Ecco quindi che occorrerà aggiornarsi costantemente in base alle varie emissioni dei più importanti centro di calcolo matematici.

RAFFREDDAMENTO NEL NORD EUROPA
Segnaliamo l'avvio di un precoce raffreddamento del Nord Europa, con coinvolgimento in alcune fasi, anche del Centro Europa. Si ha come l'impressione di un'incipiente e precoce deriva verso l'Autunno avanzato.

CONCLUSIONI
Riassumendo possiamo comunque dirvi che il trend meteo climatico del lungo periodo rimarrà orientato su frequenze decisamente autunnali, con altre occasioni perturbate propizie per le grandi piogge autunnali. E questo è certamente un elemento non trascurabile, vista la carenza di precipitazioni registrata i mesi scorsi. Insomma, l'autunno sembra voler fare l'autunno, quello delle piogge.

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione, oppure CERCA la tua località nel campo form in alto alla pagina:

Meteo ANCONA
Meteo AOSTA
Meteo BARI
Meteo BOLOGNA
Meteo CAGLIARI
Meteo CAMPOBASSO
Meteo CATANZARO
Meteo FIRENZE
Meteo GENOVA
Meteo L'AQUILA
Meteo MILANO
Meteo NAPOLI
Meteo PALERMO
Meteo PERUGIA
Meteo POTENZA
Meteo ROMA
Meteo TORINO
Meteo TRENTO
Meteo TRIESTE
Meteo VENEZIA

Pubblicato da Ivan Gaddari

Inizio Pagina